Moie, dopo "aQa" arriva "foKo" | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Moie, dopo "aQa" arriva "foKo"

MOIE – È stato completato il chiosco per la cucina e la distribuzione di bevande in piazza Kennedy di Moie.  Si chiama “foKo”, in continuità con la fontana per l’erogazione di acqua refrigerata e gassata, denominata “aQa”: entrambi tasselli importanti della riqualificazione, avviata dall’Amministrazione comunale, della piazza al centro della cittadina.

Il chiosco, ad uso delle associazioni per lo svolgimento delle sagre ed altri eventi della vita cittadina, è stato fortemente voluto dalla giunta Carbini in sostituzione dei container utilizzati per anni. Al posto di quei manufatti, poco funzionali e molto poco estetici, c’è ora una struttura interessante anche dal punto di vista architettonico, progettata dall’architetto Marco Battistelli dello Studio Brau, caratterizzata dall’utilizzo di materiali naturali, ad alto livello di riciclabilità o provenienti a loro volta da materie prime riciclate. Legno, vetro e tetto verde caratterizzano esternamente “foKo” e lo integrano con lo spazio del parco “Aldo Moro”, in cui sorge. Anche l’area verde sarà risistemata con dei percorsi che evocano il paesaggio agricolo coltivato. Un altro elemento connotativo del chiosco cucina sono le pareti esterne: vetrate a specchio che ‘catturano’ la vegetazione circostante grazie alle immagini riflesse, integrando il paesaggio con l’architettura e lo spazio interno con quello esterno.

“La struttura va inquadrata nel progetto generale – spiegano il sindaco Giancarlo Carbini e l’ assessore ai Lavori pubblici Umberto Domizioli – di ristrutturazione e riqualificazione di tutta l’area di piazza Kennedy, compresi i tratti adiacenti di via Cavour, di via Risorgimento e del Parco Aldo Moro. Dopo il Colle Celeste a Maiolati Spontini capoluogo, anche il Parco Aldo Moro e piazza Kennedy, a Moie, possono vantare strutture architettoniche che si adattano bene al contesto dei giardini pubblici e sono nel contempo funzionali. L’idea alla base dei progetti che stiamo portando avanti a Moie è quella di un tessuto urbano che preveda come principali poli piazza Kennedy, piazza Santa Maria con la splendida abbazia, e l’area MICS, ossiala Biblioteca La Fornace, il Polo scolastico e quello sportivo”. I lavori hanno comportato un investimento importante, per realizzare una struttura in armonia con l’altra, “aQa”, inaugurata lo scorso anno: entrambe parti integranti di un progetto di riqualificazione complessivo dell’intera area di piazza Kennedy e largo Aldo Moro.

Comunicato da: Comune di Maiolati Spontini 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.