Moie, rinvenuto cadavere sugli argini dell'Esino | Password Magazine
Banner-Hedone
hedone

Moie, rinvenuto cadavere sugli argini dell’Esino

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE   – Rinvenuto questa mattina nel territorio comunale di Maiolati Spontini il cadavere di uomo. A ritrovarlo i carabinieri, intorno le 9: si tratta di un 40enne, di nazionalità straniera, scappato dalla clinica in cui era ricoverato.

La persona si era allontanata nella notte dalla struttura, per motivi poco chiari: da allora erano scattate le ricerche dei militari che si sono concluse questa mattina con il rinvenimento del cadavere sugli argini del fiume Esino, fuori dal centro abitato di Moie, all’altezza dell’uscita per Castelplanio della SS76, non lontano dagli stabilimenti della Loccioni e a qualche chilometro dalla clinica. Al momento, si esclude la morte violenta mentre resta in piedi l’ipotesi di una morte accidentale o volontaria. L’uomo potrebbe infatti essere caduto dal ponte, facendo un volo di 5-6 metri o essere annegato. Sono in corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Jesi, sul posto anche i vigili del fuoco.

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.