Moie, società sportive a lutto per la scomparsa dell'imprenditore Ceccacci. Cancellate tutte le manifestazioni calcistiche | Password Magazine
Festival Pergolesi

Moie, società sportive a lutto per la scomparsa di Ceccacci. Cancellate attività calcistiche

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Foto: Vigili del Fuoco

MOIE  –  L’intera comunità di Moie è a lutto a seguito della tragica scomparsa di Lanfranco Ceccacci, l’imprenditore edile rimasto vittima, a 62 anni, di quel maledetto incidente lungo la  SS76 che lo ha strappato alla vita.

Erano circa le 14.30 di ieri quando l’auto su cui viaggiava Ceccacci, una Polo, mentre procedeva in direzione Fabriano si è scontrata contro un autoarticolato sotto la galleria “Gola della Rossa”, a Serra San Quirico. L’impatto è stato fatale: la Polo è andata completamente distrutta, capovolgendosi: immediato l’intervento  dei Vigili del fuoco di Fabriano e Jesi, accorsi con il 118, la polizia stradale, i carabinieri e tecnici dell’Anas, che hanno impiegato molte ore per estrarre il cadavere. Nell’impatto coinvolta di striscio anche una Lancia Y.   Illeso il camionista che, sotto choc, è stato trasportato all’Ospedale Profili.

Incerte ancora le cause dell’incidente: la salma è al momento sottoposta agli accertamenti dell’Autorità giudiziaria, probabilmente verrà predisposta un’autopsia.

Ceccacci lascia la moglie Susanna e due figli, Leonardo e Giorgia. In Vallesina è ricordato, oltre che per l’attività lavorativa, per la grande passione sportiva: lo scorso anno era diventato presidente onorario della squadra di calcio Moie Vallesina. Inoltre con la sua impresa EdilCeccacci da dieci anni abbinava il suo nome a quello della squadra di Pallavolo della “Polisportiva Lorella” di Moie.

“Lanfranco era sponsor principale della Pallavolo Moie da oltre dieci anni, ma la sua collaborazione con la società risale a molto tempo prima, essendo legato da profonda amicizia con molti dei nostri dirigenti – si legge sul sito della squadra Pallavolo di Moie – Il suo sostegno trascendeva l’aspetto economico, perché era incentrato prima di tutto sul rapporto umano e sulla passione per lo sport. La notizia ha lasciato senza parole tutto l’ambiente: era un personaggio davvero molto stimato e benvoluto”.
Purtoppo, in maniera imprevedibile, nonostante il lutto, la Fipav non ha permesso il rinvio della partita in programma oggi pomeriggio contro Trevi.
La società, dopo averle provate davvero tutte, ha dovuto prendere atto di questa decisione e l’incontro dovrà essere svolto regolarmente.

Oltre alla pallavolo, Ceccacci era innamorato anche del calcio: da un anno ricopriva la carica di presidente onorario nel Moie Vallesina: “La notizia ha lasciato senza parole tutto l’ambiente: era un personaggio davvero molto stimato e benvoluto – dichiara la società calcistica – Il Moie Vallesina Calcio ha ottenuto il permesso di cancellare tutte le manifestazioni in programma nel fine settimana. La società si stringe con il più profondo affetto alla moglie Susanna e ai figli Leonardo e Giorgia”.

Messaggio di cordoglio anche dal mondo del Twirling: “Dolore e sconcerto per la tragica fine di Lanfranco Ceccacci – si legge sulla pagina Facebook della Fantasy Ginnastica Twirling – Legatissimo al mondo dello sport, Lanfranco era una persona dall’innata simpatia, molto stimata e benvoluta dall’intera cittadinanza moiarola”.

(chi.ca.)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.