Money Transfer e Phone Center al setaccio anche a Jesi, scovata droga e munizioni | Password Magazine
Festival Pergolesi

Money Transfer e Phone Center al setaccio anche a Jesi, scovata droga e munizioni

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

JESI – Venerdì 25 gennaio sono stati sottoposti a controllo diversi phone centre, call center, Money transfer e internet point del territorio per cercare movimenti di denaro sospetti. Passati al setaccio anche i luoghi di aggregazione cittadini, le stazioni ferroviarie e le linee del trasporto pubblico.

Controllate 276 persone e insieme a 30 punti sensibili. A Jesi è stato individuato un libanese, che già deve scontare una pena di 11 mesi di carcere per furto in abitazione, in possesso di 3 grammi di cocaina, suddivisi in dosi da 0,28 grammi di hashish e sostanza per il taglio.

Anche un nigeriano ed un marocchino finiti nella rete dei Carabinieri durante i controlli. Al primo era scaduto il permesso di soggiorno mentre il secondo aveva con sè una cartuccia da caccia detenuta illegalmente.

A questa operazione, utile ad individuare e contrastare l’immigrazione clandestina, hanno preso parte circa 50 militari del Comando Provinciale dei Carabinieri

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.