Monte San Vito e mondo dello sport in lutto: addio al dottor Paolo Pompignoli

MONTE SAN VITO – Comunità di Monte San Vito in lutto per la scomparsa del dottor Paolo Pompignoli. Medico di base apprezzato e stimato da tutti, l’uomo si è spento la scorsa notte all’età di 69 anni dopo aver combattuto per anni contro un male che non gli ha lasciato scampo.

«Una grave perdita – sono le parole di cordoglio espresse dal Comune di Monte San Vito – L’Amministrazione comunale, profondamente colpita dal lutto, intende inviare le più sentite condoglianze alla famiglia esprimendo vicinanza e gratitudine per quello che Paolo ha rappresentato in vita per Monte San Vito e per i monsanvitesi tutti».

Il dottor Pompignoli ha esercitato finché gli è stato possibile la sua professione di medico, mettendo cuore nel suo lavoro. «Un eroe – racconta uno dei suoi pazienti -. Amava profondamente quello che faceva, seguiva tutte le persone in cura da lui e nel contempo combatteva contro la malattia». Un uomo impagabile, bravo professionista, profondamente buono sempre disponibile: «Era uno di casa» continuano i commenti sui social «una persona amabile e gentile, sempre pronta all’aiuto».

Era conosciuto anche nel mondo dello sport,  medico sociale della Jesina e dell’Aurora Basket. La società sportiva arancioblu ha diramato parole di commiato: «L’Aurora Basket piange la scomparsa dell’amico Paolo Pompignoli, medico per molti anni della società. Uomo dotato di grandi capacità professionali Paolo era un amico vero dell’Aurora Basket cui ha sempre dedicato una disponibilità fuori dal comune anche quando la malattia ha iniziato a minare il suo cammino discreto ma sempre autorevole. L’Aurora Basket si stringe commossa alla sua famiglia manifestando il proprio senso di commossa vicinanza. Ovunque tu sia, fai buon viaggio caro Paolo».

La camera ardente del Dottor Pompignoli è allestita presso l’Ospedale Carlo Urbani di Jesi e i funerali si terranno martedì (14 Gennaio) alle ore 10.30 presso la Chiesa Collegiata San Pietro Apostolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.