Mostra fotografica "Cromosoma Scherma" | Password Magazine
Festival Pergolesi

Cromosoma Scherma

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

“Cromosoma Scherma” è il titolo della mostra fotografica che si aprirà mercoledì prossimo a Palazzo dei Convegni con le immagini di Massimiliano Verdino, apprezzato autore di numerosi reportage di viaggio e di indagine culturale nell’ambito sportivo pubblicati dalle principali riviste e dai più importanti magazine italiani e stranieri.

“Cromosoma Scherma” è un’idea scattata quando la Francia ha scelto di ospitare i Campionati Mondiali al Grand Palais di Parigi. Questa eccezionale location, dove solitamente si ospitano grandi eventi ed esposizione d’arte, ha coinvolto emotivamente l’autore e lo ha spinto a mettersi di nuovo alla prova dopo il successo ottenuto da “Inside rugby”. In questa occasione il metodo adottato è stato quello di effettuare prima gli scatti fotografici, impegnativi nella disciplina della scherma per la sua peculiare azione rapida e fulminea, poi la ricerca iconografica insieme a Katia Stefanucci che ha rivelato la sorpresa che poi evocherà il titolo del libro. Infatti l’idea di “Cromosoma Scherma” per il titolo del progetto prende le mosse proprio dall’etimologia, che per definizione è “quel corpuscolo all’interno del dna che contiene le informazioni genetiche, ossia i caratteri ereditari”. Negli scatti realizzati a Parigi gli autori hanno ritrovato le tracce visive di quei caratteri ereditati sia dall’arte gladiatoria di epoca romana che dal duello medievale, come illustrato poi dalle rappresentazioni iconografiche con le quali sono state create le tavole analogiche.

In tutte e tre le armi l’autore ha potuto fotografare performance sportive uniche e irripetibili, frutto di una sapiente cultura schermistica che quotidianamente i singoli club diffondono insegnando la disciplina, su tutti il Club Scherma Jesi con le sue fiorettiste Valentina Vezzali ed Elisa Di Francisca.

La mostra resterà aperta fino al 9 aprile con apertura pomeridiana nei giorni feriali (dalle 16 ed alle 19) e giornaliera in quelli festivi e prefestivi (dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20).

 

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.