Movimento 3V, Vox Italia e Riconquistiamo l'Italia sotto l'1% | Password Magazine
Festival Pergolesi

Movimento 3V, Vox Italia e Riconquistiamo l’Italia sotto l’1%

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

REGIONE – Sotto la soglia dell’1% le tre aspiranti Governatrici Anna Rita Iannetti (Movimento 3 V), Alessandra Contigiani (Riconquistiamo l’Italia) e Sabina Paola Banzato (Vox Italia).

Anche loro in Regione hanno commentato questo pomeriggio i primi risultati alle urne.
Anna Rita Iannetti, Movimento 3 v. «I nostri temi sono nuovi a molti, trattano di salutegenesi, ce ne rendiamo conto. Argomenti spesso oggetti di censura, sconosciuti a molti. Delusa dal risultato? Sì, se si resta intorno questa percentuale. Il tempo è stato comunque troppo poco per approfondire e far conoscere a tutti i nostri temi».

Alessandra Contigiani (Riconquistiamo l’Italia): «Siamo stati sicuramente penalizzati perché non ci è stato permesso di concorrere con la nostra lista nella circoscrizione di Ancona, non avendo sottoscrizioni. Per il futuro, continueremo il nostro percorso politico, siamo tenaci e crediamo nei nostri valori. I risultati si vedranno piano piano, nel tempo. Per noi questo è un inizio, è stato più come partire da zero basandoci su poche persone ma motivate. Nel 2021 ci candidiamo a Roma. la strategia per riconquistare le Marche? Noi non demordiamo».

Sabina Paola Banzato (Vox Italia). «Ciò che posso dire è che c’è stata una forte volontà dei cittadini della nostra regione di cambiare le cose. Se confermata la vittoria del centrodestra, sarà una risposta reattiva: non crediamo che la proposta di Acquaroli possa rappresentare una vera e propria alternanza. Questo voto è stata una risposta a un sistema malato che ha portato i cittadini a porsi una domanda. C’è un buon elettorato che non è andato a votare.
Vox Italia è nato lo scorso anno e già essere riusciti a presentarsi in alcuni comuni e in questa regione, nonostante il covid e la campagna in piena estate, è per noi un grandissimo risultato. Siamo convinti che nei prossimi mesi vedremo risultati migliori, riuscendo ad essere presenti anche in altri territori e anche a livello nazionale».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.