Muore a 21 anni durante una gita all'estero, Cupramontana in lutto | | Password Magazine

Muore a 21 anni durante una gita all’estero, Cupramontana in lutto

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CUPRAMONTANA – Ancora una tragedia sconvolge la comunità di Cupramontana. Un ragazzo di 21 anni, del luogo, ha perso la vita in Ungheria mentre si trovava in vacanza con degli amici a Budapest, durante le festività pasquali. Da prime notizie, ancora non ufficiali, a provocare la morte sarebbe stata una caduta avvenuta sulla rotaia di un tram. Una botta che gli avrebbe provocato la lacerazione del fegato.

Una disgrazia che ha trasformato i giorni spensierati di una gita in un incubo. Il ragazzo dopo aver raggiunto a malapena l’albergo, aveva iniziato a sentirsi male: gli amici avevano chiamato allora l’ambulanza, poi il ricovero in ospedale dove era stato operato d’urgenza. La situazione inizialmente pareva migliorare e ogni pericolo essere scongiurato tanto che il ragazzo aveva iniziato a pensare al rientro in Italia. Aveva recuperato le forze, ripreso a mangiare. La famiglia lo aveva raggiunto per affrontare insieme il viaggio di ritorno. Lo scorso week end, però, un improvviso crollo, stavolta a causa della milza. Il 21enne veniva allora sottoposto ad un altro intervento chirurgico. Ieri il peggioramento delle sue condizioni. E mentre la comunità pregava per il giovane, nel primo pomeriggio di oggi in paese giungeva la tragica notizia della sua morte.

Un dolore che ha sconvolto tutti in una comunità già segnata dal dolore per Mariya, la ragazza di origini ucraine morta suicida l’ottobre scorso, e per il piccolo Hamid, ucciso a 5 anni dal padre a inizio 2018.

Ora un altro angelo è salito in cielo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.