"Musica Præcentio" XXV edizione: Festa europea della Musica con il Coro "Cardinal Petrucci" | Password Magazine

“Musica Præcentio” XXV edizione: Festa europea della Musica con il Coro “Cardinal Petrucci”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Natività di S. Giovanni Battista e Festa europea della Musica 2017 con brani di sicuro interesse musicale presso la Chiesa di S. Giovanni Battista in Jesi.

Il quinto appuntamento musicale di Musica Præcentio, la Rassegna di Musica sacra al servizio della Liturgia, è per sabato 17 giugno alle ore 18,00: in collaborazione col Centro Culturale I Care di Jesi è dedicato alla Natività di S. Giovanni Battista; la celebrazione eucaristica sarà presieduta dal parroco, Don Claudio Procicchiani, alle ore 18,30.

Il M° Mariella Martelli, Direttore artistico della Rassegna, proporrà un concerto d’organo all’insegna della più accreditata tradizione musicale europea in cui spicca la “Marche Pontificale” di Charles Gounod, scritta nel 1869 dal titolo “Marche Romaine”, dedicata al giubileo sacerdotale di Papa Pio IX, e che Papa Pacelli, Pio XII, elesse nel 1949 a inno della Città del Vaticano.

Con “Sonos”, suo testo inedito, il Maestro Martelli ha voluto esprimere riconoscenza alla Bellezza della Creazione in sintonia con l’enciclica Laudato si’, nella quale papa Francesco invita a una “conversione ecologica”, e sottolineare la necessità di difenderne e tutelarne l’equilibrio: sentimenti che alcune sonorità “en souplesse” dell’organo Vegezzi-Bossi (1887) riescono a esprimere adeguatamente.

La seconda parte del programma, a corredo della Liturgia e curata dal Coro “Cardinal Petrucci”, ormai prossimo a celebrare i 20 anni di attività, è una raffinata serie di proposte tratte dalla produzione sacra europea che la Compagine canterà in Latino, Tedesco, Spagnolo, Inglese, Francese e, ovviamente, in Italiano.

La manifestazione si avvale del patrocinio e della sponsorizzazione dell’Amministrazione Comunale, nella persona dell’Assessore alla Cultura, Dott. Luca Butini, sempre attento a garantire proposte musicali in sintonia con la tradizione jesina e marchigiana, e della Fondazione Cariverona, Area Arte e Promozione della Cultura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.