Nasce anche a Jesi il club Soroptimist

JESI – Un’associazione mondiale di donne, che rappresentano categorie professionali diverse, impegnate nella promozione dei diritti umani e del potenziale femminile, attraverso la rete globale delle socie e la cooperazione internazionale.

Sono solo alcuni dei fini che persegue il Soroptimist International, realtà nata negli Usa nel 1921 e diffusa in 132 paesi, con oltre 3000 club e circa 75mila socie. Dopo 90 anni esatti dall’arrivo anche in Italia, il 10 novembre 2018 verrà costituito un Club in Jesi, nell’ambito di una tre giorni di iniziative, che abbracceranno l’intero fine settimana, a partire dal venerdì.

Madrina del gruppo jesino, per l’occasione, sarà Maria Luisa De Angelis, assistita dalla coadiutrice Maria Adelaide Talevi, entrambe già socie del Club di Ancona e presidente designata Francesca Beolchini. Dopo i primi informali passi, durante i quali si sono incontrate e conosciute, le future associate jesine esprimeranno i più diversi ambiti professionali.

Interverrà alla cerimonia, patrocinata dal Comune di Jesi, Britt Nordgreen, componente del Comitato Borse di Studio di Federazione, che consegnerà la charte, ossia lo statuto che sancisce l’atto di nascita dei nuovi club, alla presenza della presidente dell’unione italiana di Soroptimist, Patrizia Salmoiraghi.

Se il Soroptimist International d’Italia ha una sua rappresentante nel Comitato Nazionale di Parità presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento Pari Opportunità e presso il MIUR (Ministero Istruzione Università Ricerca), il Soroptimist International è riconosciuto da importanti Agenzie dell’ONU e la Federazione Europea partecipa ai lavori della Commissione ONU per la condizione delle donne, contribuisce ai lavori del Comitato per l’eliminazione di tutte le forme di discriminazione nei loro confronti e gode di uno status partecipativo al Consiglio d’Europa. Inoltre, è rappresentata presso l’OSCE a Vienna ed è membro effettivo della Lobby Europea delle Donne.

La cerimonia, durante la quale si terranno anche le consultazioni per la ratifica degli incarichi, si terrà nel corso di un grande evento, in programma a Palazzo Pianetti, a partire dalle ore 17.30 di sabato 10 novembre e vi parteciperanno le più importanti autorità laiche e religiose di Jesi e della Vallesina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*