Nasce la fidelity card #IoComproaMoie | Password Magazine
Festival Pergolesi

Nasce la fidelity card #IoComproaMoie

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – L’Amministrazione comunale in prima linea a sostegno del commercio locale. Nasce, infatti, la fidelity card “#iocomproaMoie”: un’iniziativa promossa da Ar.Co, l’Associazione Artigiani e commercianti di Moie e Maiolati Spontini, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Si tratta di una carta fedeltà, nata con l’obiettivo di incentivare gli acquisti “sotto casa per tenere vivo il territorio”, come recita lo slogan scritto sulla tessera. Con una spesa minima di 20 euro fatta in cinque esercizi diversi sarà barrata una delle cinque caselle della carta. Completata la tessera, si otterrà uno sconto del 10 per cento sull’acquisto successivo, scegliendo fra tutte le attività che aderiscono all’iniziativa. La raccolta dei punti sarà attiva fino al prossimo 31 dicembre. Completata una card se ne potrà richiedere un’altra. Le tessere saranno distribuite dai negozianti ma anche il Comune organizzerà una consegna, in due giornate, nelle sedi comunali, (capoluogo e delegazione) giovedì 6 e giovedì 13 agosto, dalle 10 alle 12. Lo scopo è far avere una tessera a famiglia, proprio per far conoscere l’iniziativa e sostenerla in maniera concreta. Da sabato 22 agosto, dalle 10,30 alle 12, sarà possibile ritirare le tessere nella Sala Joyce Lussu del centro culturale “eFFeMMe23”, a cura della Pro loco.

La fidelity card è solo uno dei progetti realizzati dall’Amministrazione a favore delle attività commerciali, che stanno vivendo le conseguenze dell’emergenza Covid e del lungo lockdown. 

«La carta fedeltà è finalizzata – spiega il sindaco Tiziano Consoli – a promuovere il commercio locale e a sostenere i piccoli esercizi del territorio. Si tratta di una delle azioni realizzate dall’Amministrazione comunale, che ha deliberato anche la concessione di un contributo una tantum a fondo perduto». 

Si tratta di un contributo comunale di 250 euro a tutti gli esercizi commerciali che hanno subìto danni economici a causa del lockdown. La somma totale ammonta a 25.000 euro e saranno un centinaio, infatti, le attività che si prevede lo riceveranno. 

Il bando per l’indennità una tantum agli esercizi commerciali è stato pubblicato oggi (lunedì 3 agosto) sull’home page del sito internet del Comune. Tutti i negozianti interessati sono invitati a inoltrare la domanda agli uffici comunali. 

Si inserisce sempre nell’ambito delle iniziative a favore del commercio locale la mostra diffusa “Donne in vetrina”, inaugurata lo scorso sabato 18 luglio, con un evento alla biblioteca La Fornace, e allestita in una trentina di negozi della cittadina di Moie. La mostra, che unisce arte e invito allo shopping, ha inaugurato il cartellone delle iniziative estive realizzato dall’Amministrazione comunale, frutto proprio della collaborazione fra il Comune e le associazioni ArCo (Artigiani e commercianti di Moie e Maiolati Spontini) e Effeunopuntouno. Le opere saranno esposte nelle vetrine e all’interno delle attività aderenti all’iniziativa fino al 9 settembre. Conclusa la mostra, sarà premiata la vetrina più bella di tutta l’estate 2020. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.