Neo mamma vola dalla finestra dell'ospedale

JESI – “Amor che bello darti al mondo”: queste parole di felicità, accompagnate ad un link alla canzone “Ogni tanto” di Gianna Nannini, sono le ultime scritte su facebook dalla neo mamma che nella notte trascorsa è caduta dalla finestra dell’ospedale di Jesi, trovando la morte. Quattro giorni fa aveva partorito il suo primo figlio, un evento che aveva atteso per nove mesi con il sorriso: “gli ultimi giorni di questa meravigliosa esperienza e poi potremmo abbracciarti”, scriveva qualche settimana fa in un post. Non si conoscono ancora le cause di quel volo anche se c’è già chi ipotizza soffrisse di depressione: B.R., 36 anni, residente a Cupramontana e dipendente del Gruppo Pieralisi, è stata trovata intorno alle 2.30 agonizzante nel cortile interno del vecchio ospedale. I soccorritori hanno tentato inutilmente di strapparla alla morte. Al momento non si conoscono la dinamica né i motivi del drammatico volo. In camera con lei non c’era il figlio, ma la madre che si era da poco addormentata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*