Nessuno Tocchi Pergolesi: "Attendiamo risposta del Sindaco su Referendum" | | Password Magazine

Nessuno Tocchi Pergolesi: "Attendiamo risposta del Sindaco su Referendum"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI -Il comitato “Nessuno Tocchi Pergolesi”  è in attesa di conoscere quale sarà risposta da parte sindaco Massimo Bacci, dopo che, una decina di giorni fa, ha presentato  in Comune l’istanza di referendum “allo scopo di conoscere il parere di tutta la comunità civica in riferimento al progetto di spostamento del monumento di G.B. Pergolesi”.

A darne comunicazione è il primo firmatario nonché ex sindaco prof. Vittorio Massaccesi tramite invio di nota stampa:

“I mass-media presuppongono che sarà ben difficile che il sindaco possa dare il benestare al referendum chiesto dal movimento “Nessuno tocchi Pergolesi” perché sembrerebbe che il previsto Comitato dei Saggi che deve esaminare  forma e contenuto del referendum stesso, sia mancante di un membro ed esattamente del difensore civico, abolito anni or sono. Intanto, se così fosse (ma non credo) ci sarebbe  da meravigliarsi non poco perché l’Amministrazione, una volta abolito il difensore civico, non abbia proceduto alla sua sostituzione nel Comitato dei Saggi in modo da avere un Comune con tutti gli organi vivi e funzionanti. Bloccare un referendum per inadempienze burocratiche sarebbe grave. Del resto nel recente passato abbiamo assistito alla esecutività di referendum in diversi comuni della Marche, riferiti tutti al problema della fusione o meno tra comuni minori. Se questi comuni (vedi anche Senigallia) hanno potuto svolgere il referendum vuol dire che le loro amministrazioni hanno provveduto  diligentemente a sostituire il componente mancante con un nuovo componente. Penso che anche il nostro Comune abbia aggiornato il comitato previsto dalla normativa.

Noi attendiamo fiduciosi la risposta del sindaco che, siamo certi, arriverà entro i 30 giorni previsti dalla normativa vigente. Solo dopo questa risposta che farà conoscere anche gli eventuali motivi ostativi, “Nessuno tocchi Pergolesi” assumerà le iniziative che al momento appariranno più opportune. Ma fasciarsi la testa anzi tempo non è nostra abitudine. Anzi, al dà delle paventate difficoltà, mi permetto di sottolineare come sia orgoglio di un sindaco dimostrare l’apertura massima di fronte ad un possibile confronto democratico. Per questo siamo speranzosi”.

Comunicato da: Vittorio Massaccesi – Comitato “Nessuno Tocchi Pergolesi“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.