Nidi di vespe e calabroni in città, vigili del fuoco pronti ad intervenire

JESI – Evitare il fai da te ma chiamare il 115 in caso di presenza di sciami o nidi di vespe e calabroni. È la raccomandazione dei i vigili del fuoco che proprio ieri, a Jesi, hanno fatto un intervento in via Gigli contro vespe che si erano annidate nel cassettone di una finestra di un’abitazione. “Solitamente gli imenotteri  privilegiano abitualmente i cassettoni delle finestre, l’interno delle canne fumarie e i sottotetti – dicono i pompieri – Mentre le api sono una specie protetta, per le loro caratteristiche positive per l’uomo e l’ambiente, vespe e calabroni sono considerati nocivi e distruttivi,  dato che divorano frutta e piante, nonchè pericolosi, pronti a colpire com pungiglionu se si sentono mimacciati”.

Ecco perché i vigili del fuoco possono intervenire solo indossando lo scafandro, una tuta che protegge volto e corpo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*