Nuovo Decreto, ecco cosa riapre domani | | Password Magazine

Nuovo Decreto, ecco cosa riapre domani

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Possono riaprire domani in tutta Italia librerie, cartolerie, negozi per l’infanzia. A stabilirlo è il nuovo DPCM di Conte che ha concesso ad alcune attività di riprendere estendendo però le restanti restrizioni fino al 3 maggio.  Riparte anche la silvicoltura e l’attività forestale (per i combustibili solidi), la pesca e alcune filiere alimentari, negozi di profumi e prodotti per l’igiene personale, la fabbricazione dei computer, le opere idrauliche, fino al commercio all’ingrosso di carta e cartone.

Anche a Jesi dunque riaprono i librai e le cartolerie, così come nel resto della Vallesina. Attività che si vanno ad aggiungere a quelle già precedentemente aperte come farmacie, parafarmacie, supermercati, negozi di generi alimentari e prima necessità. Lungo Corso Matteotti, ha riaperto anche Saccaria ma solo per la vendita di caffé torrefatto e complementari. Per avere una tazzina di caffé al bar o sedersi al tavolo di un ristorante si dovrà aspettare ancora.

Ovviamente, ciascuno dovrà applicare le corrette misure igienico-sanitarie previste dal decreto: mantenere il distanziamento interpersonale, garanzia di pulizia e igiene ambientale, utilizzo mascherine nei luoghi chiusi, ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per disinfezione delle mani, per i locali fino a 40 metri quadrati può accedere una sola persona alla volta, oltre a un massimo di due operatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.