Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Oggi, 20 Giugno, si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato, un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica su queste tematiche e sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo, ponendo attenzione sulla condizione dei richiedenti protezione internazionale e rifugiati, le loro modalità di accoglienza e il loro percorso nei nostri territori.

Un percorso che viene definito attraverso trattati internazionali dove vede l’Italia uno degli attori principali.

L’Italia ha strutturato questa accoglienza diffusa attraverso lo SPRAR – Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiato (istituito con la legge Bossi-Fini 189/2002).

L’ ASP AMBITO 9- in qualità di Ente delegato dal Comune di Jesi- gestisce il Progetto SPRAR “Ancona Provincia di Asilo” con la partecipazione di 22 Comuni della provincia di Ancona.

In occasione di questa Giornata Mondiale del Rifugiato l’ASP AMBITO 9, in collaborazione con le cooperative a cui è stato affidato il servizio, organizza la manifestazione nei giorni 19-20-21 Giugno 2018 in tre Comuni diversi: Chiaravalle, Osimo e Jesi.

Lo scopo è quello di far comprendere alla cittadinanza il lavoro svolto dai gestori del servizio, i servizi attivati a favore dei beneficiari, le loro storie e il loro percorso.

Il 21 Giugno si concluderà la manifestazione a Jesi  con il Convegno “Accoglienza a colori” presso la Sala Convegni della Fondazione Colocci dalle ore 9:00, che vedrà diversi professionisti affrontare tematiche legate all’accoglienza e all’integrazione sul nostro territorio.

Il Convegno è accreditato all’ordine degli assistenti sociali e degli avvocati e la partecipazione è possibile previa compilazione del modulo di iscrizione. I posti sono limitati.

L’accesso per tutte le tre Giornate è libero e gratuito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.