Oltre 3000 bambini a Serra San Quirico per la 33^ Rassegna Nazionale di Teatro | | Password Magazine

Oltre 3000 bambini a Serra San Quirico per la 33^ Rassegna Nazionale di Teatro

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

SERRA SAN QUIRICO – Dal 18 aprile al 9 maggio Serra San Quirico diventa la capitale nazionale del teatro educazione e fotografa la vitalità del teatro della scuola italiano in tutte le sue forme.

47 gli spettacoli presentati dalle scuole di ogni ordine e grado provenienti da ogni parte d’Italia, ed inoltre laboratori, eventi e giornate speciali con grandi ospiti in un percorso intitolato ai personaggi guida P&P ovvero Pinocchio e Paperino.

Ha preso il via sabato scorso, alle ore 21, al Teatro Palestra di Serra San Quirico (Ancona), con lo spettacolo UP! del Gruppo Teatro di comunità Natura Leader Adulti, la 33^ Rassegna Nazionale Teatro della Scuola a cura dell’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata. Fino al 9 maggio, numerosi saranno gli appuntamenti di teatro, laboratori, performance ed eventi ad ingresso libero e gratuito. Domani, domenica 19 aprile, saranno 4 gli spettacoli in scena, alle ore 10 “La battaglia delle mura” degli scolari della Scuola Primaria “G. Pascoli” di Castiglione della Pescaia (GR), alle ore 16 con “La bugia di Papericchio” del Teatro di Comunità Junior di Jesi e “Pezzi di legno” del Teatro di Comunità Junior di Arcevia e Serra San Quirico, e alle ore 21 con i  gruppi di Teatro di comunità di Serra de Conti, Matelica, Cingoli, Cupramontana.

La Rassegna è la più grande kermesse nazionale dedicata al Teatro Educazione, un progetto culturale durante il quale sono presentati gli spettacoli prodotti dalle Scuole di ogni regione d’Italia, e dove si organizzano momenti di confronto e scambio culturale.

Nei 22 giorni della manifestazione, circa 3000 studenti dai 5 ai 18 anni, insegnanti presidi e genitori – provenienti da 11 regioni d’Italia – presentano i loro spettacoli, vedono il lavoro delle altre classi, partecipano a laboratori, animazioni, attività di formazione, giornate speciali dedicate a temi quali la Legalità, la Grande Guerra e la Resistenza, l’Integrazione, l’Europa, la Natura, e si confrontano con ospiti importanti ed emblematiche testimonianze. 47 sono gli spettacoli proposti dai 40 gruppi partecipanti, di cui 1 scuola dell’infanzia, 15 istituti comprensivi, 15 istituti superiori, 2 università, 14 gruppi di Teatro Oltre la Scuola, e 2 scuole estere (da Albania e Serbia). Partecipa inoltre alla rassegna uno staff di 60 operatori teatrali di ogni parte d’Italia, esperti di teatro educazione, stagisti di scenografia e di comunicazione provenienti da Atenei e Accademie di Belle Arti nazionali. E su tutti, i personaggi guida, P&P ovvero Pinocchio e Paperino, che ogni giorno danno ai gruppi partecipanti gli input creativi con i quali riflettere, giocare, inventare, comunicare.

Tra gli ospiti della Rassegna Nazionale Teatro della Scuola 2015: Antonio Loffredo, Parroco Rione Sanità di Napoli; Mario Gelardi, Direttore Artistico Nuovo Teatro Sanità di Napoli; gli scrittori Paolo Rumiz, Miriam Rebhun, Amara Lakhous, Pino Petruzzelli, Remo Rostagno, Loredana Perissinotto; Vanessa Pallucchi, Presidente Nazionale di Legambiente Scuola e Formazione.

Tutto questo sotto il segno del Teatro Educazione, un fenomeno ‘’carsico’’ molto diffuso in Italia che ogni anno trova la sua principale vetrina nelle Marche, a Serra San Quirico, nel magico scenario di una tra le più belle città di pietra dell’Appennino marchigiano, con le sue torri e la cinta muraria medievale, a pochi passi dal celebre complesso ipogeo delle Grotte di Frasassi.

Storicamente organizzata dall’ATG Associazione Teatro Giovani, la Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola per la prima volta viene realizzata dal nuovo soggetto culturale nato pochi mesi fa dalla fusione dell’ATG di Serra San Quirico e della compagnia Teatro Pirata di Jesi. Due realtà del territorio marchigiano operanti nel settore della cultura teatrale connesso al mondo dell’educazione e del sociale, che si sono unite per dare vita ad un nuovo soggetto, dopo un percorso pluriennale di collaborazione nel settore del Teatro rivolto alle giovani generazioni. Soci dell’ATGTP sono il Comune di Serra San Quirico, Unione Montana dell’Esino e di Frasassi, Provincia di Ancona, Teatro alla Panna, Gianfrancesco Mattioni, Silvano Fiordelmondo, Diego Pasquinelli. La Rassegna Nazionale vanta inoltre il patrocinio della Regione Marche (Assemblea Legislativa, Giunta Regionale – Assessorato alla Cultura), AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatral, ed il sostegno degli sponsor Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, Acqua Frasassi e Goccia Blu, Banca di Credito Cooperativo di Ostra Vetere, Parco Naturale Gola della Rossa e Frasassi. Collaborano alla rassegna, inoltre, l’ ANPI Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, il “Centro Studi P. Calamandrei” di Jesi, la Rete del Sollievo di Jesi e Ambito Territoriale Sociale IX.

L’ingresso agli spettacoli della Rassegna è gratuito.

L’immagine della Rassegna 2015 è stata realizzata e donata da Gek Tessaro, autore di letteratura per l’infanzia e teatro ed illustratore. i suoi libri hanno ottenuto importanti riconoscimenti, fra cui Premio Andersen quale migliore autore completo (2010) e Premio nazionale Nati per leggere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.