Oltre 900 mila euro per rilanciare centri storici e attività commerciali, se ne parla al 6001 di Moie

MAIOLATI SPONTINI  –  “Fare sistema per rilanciare i centri storici attraverso le attività commerciali” è il titolo del bando della Regione Marche pubblicato qualche giorno fa e anche il tema dell’incontro in programma giovedì 29 marzo, alle ore 21,15, nel Centro comunale 6001 di via Carducci, nella cittadina di Moie. All’appuntamento, organizzato dall’Assessorato comunale alle Attività produttive e dall’Arco, l’associazione dei commercianti di Moie, sono invitati sia gli operatori che gli amministratori dei comuni del Cis. A disposizione delle imprese del commercio e dell’artigianato artistico ci sono oltre 900 mila euro del Por Fesr 2014/2020. “Un’opportunità davvero interessante – sottolinea l’assessore alle Attività produttive del Comune di Maiolati Spontini Irene Bini – che abbiamo ritenuto, come Assessorato insieme con l’associazione Arco di Moie, di presentare e illustrare agli operatori del settore per contribuire ad innescare un meccanismo positivo di risorse di cui fruirebbe l’intero territorio”.

Dopo i saluti del sindaco Umberto Domizioli e dell’assessore Irene Bini, a prendere la parola sarà Pietro Talarico, del Settore Programmazione integrata, Commercio, Cooperazione e Internazionalizzazione della Regione Marche. Scopo dell’iniziativa, infatti, è “dare la possibilità alle imprese del commercio e dell’artigianato interessate al bando di interloquire direttamente con la Regione – aggiunge l’assessore comunale alle Attività produttive – per conoscere le nuove opportunità messe in campo per loro. In questa come in precedenti altre iniziative – spiega ancora Irene Bini – abbiamo sempre tentato di fare rete tra istituzioni, allo scopo di realizzare un’ampia partecipazione e collaborazione. Anche questa occasione diventa lo spunto per unire le forze concentrando le risorse”. Le domande per accedere ai finanziamenti europei andranno presentate dal 29 marzo fino al 31 maggio 2018.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*