On line il nuovo sito del Comune di Jesi

JESI – On line il nuovo sito internet del Comune di Jesi con tante novità, adatto per tutti i dispositivi mobili e grandi monitor e rispetta le norme di accessibilità per le persone con disabilità.

La digitalizzazione del comune di Jesi continua con l’ottimizzazione del sito dell’ente seguendo le linee guida dell’Agenzia per l’Italia digitale: «Il rinnovo del nostro sito è stato un passo molto importante per la digitalizzazione intrapresa circa un anno fa – commenta il sindaco di Jesi Massimo Bacci – e fondamentale è stato l’apporto di due comuni italiani che ci ha permesso di risparmiare circa il 25% sul totale». Si tratta del comune di Venezia che ha messo a disposizione gratuitamente la grafica del sito, uguale per tutti i comuni italiani secondo le disposizioni dell’Agenzia per l’Italia digitale, e il comune di Firenze; il nuovo sito è un enorme salto di qualità anche dal punto di vista dell’immediatezza, della semplicità che consente la fruizione anche agli ipovedenti attraverso un particolare software integrato. Altra caratteristica del nuovo sito sta nell’accesso diretto attraverso l’account whatsapp del comune per restare sempre aggiornati sulla propria città: «Il sistema è aggiornabile ovunque e non più soltanto dalla sede del comune che rende il sito ancora più efficace – spiega la dott.ssa Calabrese Elena – e i prossimi siti da modificare sono quello del turismo e l’informagiovani, per andare incontro ad una totale digitalizzazione del sistema».

La trasformazione al digitale del comune di Jesi è condotta su due fronti: verso l’esterno, così da essere più accessibile ai cittadini e verso l’interno con il passaggio dalla carta al digitale per tutto ciò che riguarda la documentazione e pratiche degli uffici amministrativi. C’è dunque un lavoro in parallelo tra interno ed esterno: «Il completo passaggio al digitale avverrà entro settembre – commenta la dott.ssa Calabrese – e stiamo anche affinando un gestionale per le manutenzioni, attualmente attivo per il verde pubblico, estendendolo anche alle altre manutenzioni come strada ed illuminazione, renderlo dunque il più possibile accessibile ai cittadini che è l’obiettivo primario del nostro lavoro, l’essere trasparenti verso l’utente. In questo senso, entro la fine dell’anno sarà disponibile un’APP che racchiude in sé tutti questi servizi, come anche il portale per la gestione delle segnalazioni, vogliono essere pronti e attivi nel rispondere alle esigenze del cittadino».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*