Palio di San Floriano: il programma | Password Magazine
Festival Pergolesi

Palio di San Floriano: il programma

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Conto alla rovescia per il Palio di San Floriano, la rievocazione storica jesina che quest’anno giunge alla 17^ edizione.  La manifestazione, posticipata a fine mese a causa delle elezioni amministrative, torna dal 23 al 27 maggio con un programma ricco di iniziative.

Dopo il rientro del pallio a Jesi, restituito dal Comune di Belvedere Ostrense, vincitore della scorsa edizione, la manifestazione inizierà mercoledì con l’annuncio dell’araldo e la presentazione dell’evento da parte dell’Ente Palio San Floriano insieme al neoeletto sindaco di Jesi.
Seguirà il convegno “Guelfi e Ghibellini nella Vallesina” presso la Chiesa di San Nicolò, alle ore 18.30, organizzato e promosso dal Comitato storico-scientifico dell’associazione.

Giovedì, dalle 17.00 alle 20.00, sarà la volta del “Musical festival Medievale”, rassegna che vedrà gli alunni delle scuole secondarie di 1° grado della Vallesina ad indirizzo musicale esibirsi in un concerto presso la Chiesa di San Nicolò.

 Venerdì, l’appuntamento è in centro alle ore 18.00 con il corteo storico dei Quartieri e la Benedizione dei Gonfaloni. A partire dalle ore 19.00, sarà possibile gustare menù e piatti tipici medievali nelle taverne, quattordici in tutto e dislocate per il centro storico, aperte a cena fino a domenica. Alle 21.15, il via alle competizioni agonistiche: la prima sfida sarà tra Quartieri storici e Taverne nel tiro alla fune, in piazza Baccio Pontelli.  Alle 21.45, gara tra Arcieri in piazza Colocci.

 Sabato, il programma inizia alle ore 15.00 con giochi di strada medievali a cura degli Oratori della Diocesi. Alle ore 16.00 di sabato e domenica, mercatini aperti in piazza Federico II. Alle ore 16.30, il corteo dei Gruppi  storici, Città ospiti e Sindaci dei Comuni della Vallesina sfilerà lungo Corso Matteotti in direzione piazza della Repubblica dove il Sindaco di Jesi porterà il suo saluto alla città.  Come da tradizione, il corteo si dirigerà poi verso piazza Federico II per assistere alla Messa celebrata in Cattedrale dal Vescovo Mons. Gerardo Rocconi.

Dalle 19.00 in poi, spettacoli, esibizioni e gruppi di artisti itineranti animeranno le piazze e le vie del centro. Arcieri abbinati ai Comuni si sfideranno in piazza Colocci alle ore 21.45.

 Domenica, alle ore 9.30, la giornata inizia con la terza edizione del “Trofeo Don Mario Bagnacavalli”, presso il Parco del Vallato.  Alle ore 12.00, alcune taverne saranno aperte per chi vorrà fermarsi a pranzo. Nel pomeriggio, esibizioni e spettacoli di gruppi ospiti, cortei storici e sfide tra Comuni  traghetteranno la manifestazione fino a sera. Alle 21.30, in piazza Baccio Pontelli, si terrà l’estrazione della lotteria di San Floriano, il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Alzheimer Italia – Marche. La manifestazione si concluderà con la premiazione e la consegna del Palio al Comune vincitore. Seguiranno fuochi d’artificio, previsti intorno alle 23.15.

Per informazioni, è possibile rivolgersi all’associazione Ente Palio San Floriano presso la sede, in via Andrea da Jesi n. 6, o al numero 0731 56160.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.