Palio, domani il via. Limiti d'orario e più controlli per la sicurezza | | Password Magazine

Palio, domani il via. Limiti d’orario e più controlli per la sicurezza

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Presidi costanti e discreti, orari di chiusura sincronizzati, controlli e sanzioni per chi sgarra. Sarà una ventritesima edizione del Palio di San Floriamo all’insegna della sicurezza, grazie al lavoro di squadra tra Ente Palio, presieduto da Matteo Giampieri, Comune e forze dell’ordine.

Illustrato questo pomeriggio il programma dettagliato dell’attesa rievocazione storica che partirà domani 4 maggio con la “Scampanada de San Fiorà” e terminerà domenica 13 maggio.

Tradotto in numeri: 90 eventi in 10 giorni, 75 ore di attività, 22 spettacoli da Piazza, 11 cortei, 8 diverse competizioni, 8 taverne, 6 concerti, 2 borghi medievali, 2 convegni e circa 60 associazioni coinvolte. Oltre 1000 volontari impegnati nel maxi Palio 2018.

“Siamo di fronte ad un evento che nel corso degli anni ha avuto una crescita progressiva – ha spiegato il vice sindaco e assessore alla Cultura Luca Butini – L’amministrazione ha crede in questa manifestazione e ha collaborato negli ultimi mesi per mettere a punto una festa che sia per tutti un momento di valorizzazione degli aspetti tradizionali, storici e culturali della città”.

Tra i punti rivisti, il piano sicurezza, in seguito all’attuazione delle nuove normative nazionali. Ridotto l’orario della manifestazione che, nei giorni clou di venerdì 11, sabato 12 e domenica 12 maggio, terminerà entro la mezzanotte, per permettere un regolare deflusso dei visitatori. Chiuse entro le 24 anche le taverne. Per la prima volta, il tutto sarà regolarizzato da un’ordinanza estesa anche ai pubblici esercizi e che prevede: chiusura sincronizzata di bar e locali del centro storico – l’orario è ancora in fase di definizione – obbligo di somministrazione bevande attraverso bicchieri e bottiglie in plastica, presidi di controllo in sette varchi di accesso della città (Corso Matteotti, via Cavour, via del Fortino, Porta Garibaldi, Porta Bersaglieri, Piazza Baccio Pontelli, via Mazzini/parcheggio Le Conce).

“Un’ordinanza pensata affinchè la manifestazione venga ricordata da tutti come una bella festa, evitando situazioni di malcontento – ha spiegato Filippo Peroni, attuale responsabile del corpo della Polizia locale – Saranno attivate misure di controllo con sanzioni per chi non rispetta i confini temporali della manifestazioni e quanto indicato nell’ordinanza”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.