Paolo Fresu & Daniele Di Bonaventura in concerto al Teatro Pergolesi | Password Magazine
Banner-Hedone
hedone

Paolo Fresu & Daniele Di Bonaventura in concerto al Teatro Pergolesi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Programmato il 23 agosto scorso in Piazza Federico II nell’ambito del 21esimo Festival Pergolesi Spontini, e rimandato a causa del maltempo, arriverà al Teatro Pergolesi il 14 gennaio prossimo (ore 21) l’atteso concerto di Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura per un dialogo in musica nel segno degli strumenti ad aria e di un lirismo dagli aromi mediterranei, e che darà vita ad una serata di grande effetto, tra poesia, intimismo e colori dell’universo musicale contemporaneo.

Dopo essersi incontrati nei concerti del magistrale “Mistico Mediterraneo” creato insieme al celebre ensemble vocale corso A Filetta e pubblicato poi su disco dalla prestigiosa etichetta tedesca ECM, il trombettista sardo e il bandoneonista marchigiano hanno scoperto una profonda affinità sviluppando una poetica comune in diverse esibizioni dal vivo tra cui il progetto concertistico ispirato a Corto Maltese, l’indimenticabile personaggio delle avventure a fumetti disegnate da Hugo Pratt.

Nell’appuntamento di Jesi, il racconto si dipana senza soluzione di continuità attraverso composizioni originali, improvvisazioni e melodie che fanno parte della memoria musicale di ciascuno di noi, per un concerto di grande effetto che vive di poesia, intimismo e di quelle piccole cose capaci di raccontare i colori dell’universo musicale contemporaneo.

Paolo Fresu è oggi tra i musicisti italiani più conosciuti e apprezzati nel mondo, impegnato con 200 concerti l’anno e con alle spalle oltre 350 dischi pubblicati, un terzo dei quali a proprio nome. Le sue collaborazioni spaziano in un orizzonte molto vasto: dalla musica popolare e leggera al barocco, dai nomi più importanti della scena jazzistica internazionale alle grandi orchestre jazz e sinfoniche che l’hanno ospitato in veste di solista (fra queste l’orchestra Sinfonica Nazionale della Rai).

Daniele di Bonaventura. Nato a Fermo, nelle Marche, Daniele di Bonaventura ha studiato pianoforte, violoncello, direzione d’orchestra, si è diplomato in composizione. In veste di pianista e di bandoneonista, di compositore e di arrangiatore, le sue collaborazioni spaziano dalla musica classica a quella contemporanea, dal jazz al tango e alla musica etnica, con incursioni nel mondo del teatro, del cinema e della danza. Ha suonato nei principali festival italiani e internazionali collaborando con le figure più in vista della musica italiana e internazionale.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.