Parcheggi a pagamento anche lungo il Viale, le Conce e la stazione | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Parcheggi a pagamento anche lungo il Viale, le Conce e la stazione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Parcheggi blu al viale della Vittoria, le Conce e stazione.  Lo ha deciso la Giunta comunale che ha approvato il piano di indirizzo politico volto ad incrementare la sosta a pagamento in prossimità del centro storico.
Una revisione del sistema che tra le novità introdurrà anche una politica tariffaria diversificata sul territorio: più si parcheggia vicino al centro più salata è la tariffa.

«Una misura necessaria contro la sosta selvaggia e la riduzione del traffico in prossimità del centro, in grado di favorire l’utilizzo dei mezzi pubblici – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano – Si tratta di un progetto su cui si sta ragionando da tempo, pensato per diminuire il traffico vicino al centro. Una misura che nasce dunque da un’esigenza e che in altre città a noi vicine è già scattata da tempo».

Gli stalli blu arriveranno, come detto, lungo viale della Vittoria, il parcheggio delle Conce e quello della stazione mentre restano da valutare anche viale Trieste e via IV Novembre. Successivamente all’introduzione della tariffazione lungo viale della Vittoria, si procederà con la messa a pagamento del parcheggio Mercantini.

Ci sarà un tariffa agevolata che incentivi la sosta lunga: entrando nel dettaglio sulla questione tariffaria, il nuovo piano – che impiegherà comunque parecchi mesi di lavoro prima che venga applicato – prevede:

  • per gli stalli di sosta attuali l’applicazione di una «tariffa prima ora analoga a quella attuale con incremento nelle ore successive, caratterizzando così gli stalli attualmente gestiti a pagamento come aree “ad alta rotazione”», si legge in delibera;
  • per i nuovi stalli di sosta in zona centrale (viale della Vittoria e le Conce), subentrerà una «tariffa prima ora particolarmente vantaggiosa, con lieve incremento nelle ore successive, caratterizzando così gli stalli come aree “a sosta media”»;
  • per i  parcheggi della stazione, sarà introdotta una «tariffa prima ora particolarmente vantaggiosa, con forte incremento nelle ore successive, caratterizzando così gli stalli come aree “ad altissima rotazione”, così da scoraggiarne l’uso da parte dei pendolari che vengono indirizzati verso il parcheggio retrostante la stazione».
  • per la sosta al Mercantini la prima ora è vantaggiosa ma «con ulteriore riduzione nelle ore successive, caratterizzando così gli stalli come aree “a sosta lunga”».

Saranno introdotti poi sistemi di pagamento e controllo fortemente automatizzati che consentiranno di ridurre il personale impegnato nell’attività quotidiana «con conseguente modifica del piano economico-finanziario complessivo del servizio».

«Obiettivo dell’Amministrazione è facilitare così anche il ricambio del parcheggio evitando che – in zone per esempio come viale della Vittoria – le auto occupino un determinato spazio per più ore al giorno – continua l’assessore – In questo modo si favorisce chi dovrà recarsi in centro, pur riservando una percentuale di stalli ai residenti ed agli operatori del centro storico e attivando abbonamenti per gli utenti abituali. Non tutto sarà a pagamento: sono comunque previste aree di sosta lasciate libere e che stiamo individuando».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.