PartnerWine: la Fondazione Salesi Onlus riceve la prima donazione

JESI – Sono passati appena due mesi dall’avvio di PartnerWine, startup marchigiana che si propone di destinare a fini socialmente utili una parte del ricavato delle vendite, che già è stata effettuata la prima donazione.

Michela Gioia, titolare di PartnerWine, aveva promesso in occasione della conferenza stampa di avvio dell’attività di destinare parte degli incassi per sostenere il progetto del Robottino ONE per la robot therapy all’ospedale Salesi e così è stato. Il primo versamento è stato effettuato in questi giorni.

“E’ una grandissima soddisfazione – dice la giovane titolare – non ci aspettavamo un così bel riscontro e una notevole spinta alle vendite è stata data dall’apertura del PartnerWine Store, punto vendita dedicato a specialità alimentari a chilometro zero e ovviamente i migliori vini delle Marche situato a Jesi, che ha permesso così di far aumentare la somma”.

Il successo dello Store è dato dal fatto che si offrono possibilità per le persone di trovare prodotti di alta qualità a prezzi giusti senza dover impazzire nel girare per le aziende. Infatti la selezione viene effettuata direttamente da PartnerWine che in pochi giorni ha allestito lo store e lo ha fornito di prodotti importanti e di ottima qualità.

“Un grazie a tutti i clienti che hanno acquistato e spesso hanno chiesto esplicitamente che la donazione venisse effettuata proprio al Salesi”.

Bello vedere giovani come Michela che, coadiuvata dal suo partner sia nella vita che sul lavoro Stefano Baleani, sono così appassionati per il loro progetto lavorativo e pensano di destinare una parte dell’incasso a chi è meno fortunato.

Ma non finisce qui: Stefano e Michela si stanno impegnando per effettuare altre donazioni ed hanno in programma un evento programmato a breve, “L’aperitivo solidale”.

E’ proprio vero che brindare con PartnerWine è “brindare per bene”.

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*