PD Jesi, proposte per la sicurezza stradale: «Troppi incidenti in città». | | Password Magazine

PD Jesi, proposte per la sicurezza stradale: «Troppi incidenti in città».

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Troppi incidenti sulle strade di Jesi. Nel corso degli ultimi mesi sulle strade della nostra città si è verificata una lunga scia di incidenti, alcuni dei quali mortali ed altri con conseguenze molto gravi, per automobilisti, pedoni e ciclisti.

«Tale situazione ormai non può essere più ignorata – fa sapere il Partito Democratico Jesi – A riguardo domani il PD di Jesi proporrà, in sede di approvazione del bilancio di previsione 2018 e del piano triennale delle opere pubbliche 2018/2020, interventi per destinare più risorse alla manutenzione delle strade e dei marciapiedi esistenti».

Inoltre si chiederà la ripresa della politica di messa in sicurezza degli incroci più pericolosi con la realizzazione di nuove rotatorie: «Chiederemo infatti che sia anticipata la realizzazione della rotonda tra Viale del Lavoro e Via San Giuseppe, rispetto alla tabella di marcia oggi prevista dal Piano OO.PP., che si andrà quindi ad affiancare alla realizzazione della rotatoria nell’incrocio dell’Erbarella prevista nel 2019. Inoltre proporremo ancora una volta la messa in sicurezza dell’incrocio tra Via Ancona e Via Don Battistoni, che continua ad essere teatro di numerosi incidenti, con la realizzazione di una rotatoria, a cui si dovrà collegare un intervento all’incrocio tra Via Ancona e Viale Don Minzoni, con la realizzazione di una nuova rotatoria o con la realizzazione di uno spartitraffico in Via Ancona».

Tali interventi sono già previsti nella proposta di Piano Urbano del Traffico licenziato dalla Sintagma nel 2015, in cui si dedica una specifica sezione al tema della sicurezza stradale. Nel PUT si rilevava infatti la necessità di diversi interventi tra gli altri non solo in Via Ancona (nei termini sopra indicati), ma anche al pericoloso incrocio tra Viale Verdi/Via Gramsci/Via Puccini: «Queste proposte – conclude il PD – insieme alla richiesta già avanzata di una seduta specifica della commissione consiliare competente sul tema, alla presenza anche del Comandante dei Vigili Urbani per parlare anche delle dotazioni per la Polizia Municipale, rappresentano le nostre prime proposte sul tema del miglioramento della sicurezza stradale, che sarà uno dei temi che metteremo al centro della nostra azione politica del prossimo anno».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.