Pesaro: commercianti, ristoratori, lavoratori dello sport, migliaia in piazza per protestare contro il DPCM - Password Magazine

Festival Pergolesi

Pesaro: commercianti, ristoratori, lavoratori dello sport, migliaia in piazza per protestare contro il DPCM

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

PESARO – Arriva anche nelle Marche, precisamente a Pesaro, la protesta in piazza per le restrizioni inserite nel nuovo DPCM del governo emanato per limitare i contagi. A migliaia si sono radunati nella centralissima Piazza del Popolo. Un video, in diretta, è stato condiviso suoi social anche da Massimo Gianangeli, ex consigliere comunale di Jesi (Link al video).

«Il governo fa schifo ma l’opposizione non è da meno» è uno degli slogan, seguito da «Tu ci chiudi tu ci paghi», «Questa piazza era bellissima, piena di gente, ce l’hanno svuotata» e dal coro «Libertà Libertà…».

Una protesta pacifica ma sicuramente accesa «Stiamo calmi e non togliamoci le mascherine, non vedono l’ora che lo facciamo» fino alla provocazione «Teniamo aperti prendete prenotazione, domani tutti qua a fare l’aperitivo».

La manifestazione, organizzata dall’imprenditore Umberto Carriera, è ancora in svolgimento e vedo la grande piazza centrale colma di negozianti, ristoratori, piccoli imprenditori, lavoratori legati al mondo dello sport e della cultura protestare.

«Il governo ha deciso di chiudere le attività che rispettano tutti i protocolli: palestre, piscine, bar e ristoranti. E’ vergognoso. Sarà una morte annunciata per migliaia di imprese. Sono tanti gli imprenditori che non chiuderanno domani, io sono tra questi. Devo difendere i miei dipendenti, il nostro futuro, i miei investimenti» così commentava Carriera, uno degli organizzatori, ieri sui social. Si tratta della prima manifestazione in piazza, con migliaia di persone, nella nostra regione.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.