Pesaro: commercianti, ristoratori, lavoratori dello sport, migliaia in piazza per protestare contro il DPCM | Password Magazine

Pesaro: commercianti, ristoratori, lavoratori dello sport, migliaia in piazza per protestare contro il DPCM

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

PESARO – Arriva anche nelle Marche, precisamente a Pesaro, la protesta in piazza per le restrizioni inserite nel nuovo DPCM del governo emanato per limitare i contagi. A migliaia si sono radunati nella centralissima Piazza del Popolo. Un video, in diretta, è stato condiviso suoi social anche da Massimo Gianangeli, ex consigliere comunale di Jesi (Link al video).

«Il governo fa schifo ma l’opposizione non è da meno» è uno degli slogan, seguito da «Tu ci chiudi tu ci paghi», «Questa piazza era bellissima, piena di gente, ce l’hanno svuotata» e dal coro «Libertà Libertà…».

Una protesta pacifica ma sicuramente accesa «Stiamo calmi e non togliamoci le mascherine, non vedono l’ora che lo facciamo» fino alla provocazione «Teniamo aperti prendete prenotazione, domani tutti qua a fare l’aperitivo».

La manifestazione, organizzata dall’imprenditore Umberto Carriera, è ancora in svolgimento e vedo la grande piazza centrale colma di negozianti, ristoratori, piccoli imprenditori, lavoratori legati al mondo dello sport e della cultura protestare.

«Il governo ha deciso di chiudere le attività che rispettano tutti i protocolli: palestre, piscine, bar e ristoranti. E’ vergognoso. Sarà una morte annunciata per migliaia di imprese. Sono tanti gli imprenditori che non chiuderanno domani, io sono tra questi. Devo difendere i miei dipendenti, il nostro futuro, i miei investimenti» così commentava Carriera, uno degli organizzatori, ieri sui social. Si tratta della prima manifestazione in piazza, con migliaia di persone, nella nostra regione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.