Piazza Colocci, ancora tesori ma venerdì stop agli scavi | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Piazza Colocci, ancora tesori ma venerdì stop agli scavi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Termineranno venerdì gli interventi di scavo in piazza Colocci. La prossima settimana sarà impiegata per ulteriori studi e accertamenti, dopodiché si passerà al ripristino della piazza, secondo le modalità che l’Amministrazione comunale deciderà in accordo con la Soprintendenza. Intanto, però si cerca ancora nella speranza di sottrarre ancora qualcosa al passato, in una corsa contro il tempo.

Gli archeologi Matteo Tadolti e Alessandro Biagioni hanno deciso di concentrarsi nella “stanza del fuoco” dove, oltre al focolare e alla piattaforma in argilla, dove ci sono ancora i segni lasciati dalle fiamme, è emersa anche una nuova struttura in pietra, probabilmente un forno: “In questa stanza c’è ancora molto da scoprire in quanto vi si concentrano tre spazi per il fuoco – dice Tadolti – La coesistenza di questi tre elementi in uno spazio così piccolo è sicuramente un aspetto degno di approfondimento”.

Si scava anche nella “stanza” a fianco e qui ad emergere è un pavimento in legno, sempre dell’anno Mille. Ancora qualche giorno e il tempo delle scoperte giungerà alla fine. Continueranno invece fino al 15 settembre le visite guidate al cantiere che già, in meno di un mese, hanno attirato oltre 500 partecipanti.

Chiara Cascio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.