Più parcheggi blu ma anche trasporti pubblici migliorati e "smart parking" | | Password Magazine

Più parcheggi blu ma anche trasporti pubblici migliorati e “smart parking”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Arriva la sosta a pagamento lungo viale della Vittoria, parcheggio Le Conce e quello della stazione ma ci sarà anche un nuovo piano di trasporto pubblico e sistemi intelligenti e tecnologici che aiuteranno i cittadini a intercettare il posto libero, evitando giri inutili per la città. È quanto ha in programma l’Amministrazione comunale, così come è emerso durante la discussione di ieri in Consiglio comunale a seguito dell’interpellanza presentata dal consigliere comunale (PD) Andrea Binci sull’argomento. «Una misura pensata per fare cassa» punta il dito Binci ma l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano respinge le accuse:  «La città ha bisogno di regolamentare il suo pubblico occupato dalle auto, riducendo il fenomeno della sosta selvaggia e agevolando il ricambio dei posteggi».
Il piano di indirizzo politico approvato dalla Giunta, per la Napolitano, favorirà chi ha necessità di parcheggiare e sarà adottato tenendo in considerazione sia i residenti – che saranno dotati di permessi – sia i lavoratori e gli operatori che potranno usufruire di agevolazioni e abbonamenti, con riduzioni anche per chi deve fermarsi per una commissione. La novità introdotta dai nuovi stalli blu è la tariffa diversificata in base a dove si parcheggia e ai tempi della sosta: «Niente che non avvenga in altre città, anche a noi vicine – ha detto l’assessore –  A questo, si aggiunge la necessità di ridurre il traffico incentivando gli spostamenti a piedi, in bicicletta con l’utilizzo dei mezzi pubblici. Per questo motivo, in parallelo a questa modifica, abbiamo preparato anche un nuovo piano di trasporto pubblico che nei prossimi giorni discuteremo con il gestore. L’idea è quella di semplificare i percorsi, con giri non troppo lunghi, che consenta alle corse di essere più frequenti. Così speriamo di dare un’offerta migliore del servizio». Sono previsti anche interventi di riqualificazione dei parcheggi, in primis quello delle Conce e della stazione, e l’adozione di metodi innovativi come lo “smart parking”, un dispositivo che permette agli utenti di conoscere in tempo reale dove sono i posteggi liberi. Un sistema intelligente e all’avanguardia che potrebbe portare a dei cambiamenti in termini di gestione del servizi: se infatti la JesiServizi, attuale gestore, non si sentisse alla portata della sfida tecnologica, l’Amministrazione prenderà in considerazione società già strutturate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.