Pizzicata a bere davanti al bar anche se in quarantena, sanzionata due volte | Password Magazine

Pizzicata a bere davanti al bar anche se in quarantena, sanzionata due volte

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – Nell’ambito del Piano di controlli disposti dal Questore di Ancona, la Polizia di Stato nei giorni scorsi ha effettuato controlli mirati servizi finalizzati al rispetto della normativa anti covid nel Comune di Senigallia, elevando 5 sanzioni amministrative da 400 euro fino ad avventori di pubblici esercizi che omettevano di utilizzare la mascherina. Tra questi anche una donna che aveva violato la quarantena fiduciaria, allontanandosi dal domicilio in contrasto con la normativa anti covid. Per le sanzione doppia (con la somma di 400 euro per verbale) perché stazionava a bere alcolici dinanzi al locale e aveva violato l’obbligo di permanenza domiciliare in quanto in quarantena fiduciaria.

Inoltre, ad Osimo, nel corso di specifici controlli espletati dalla squadra amministrativa e di sicurezza della Pasi, unitamente a personale specializzato del comando provinciale dei vigili del fuoco, è stato sottoposto a controllo un bar ristorante sito nella frazione di Campocavallo. Si accertava infatti come i titolari avessero violato le norme edilizie per aver costruito un manufatto, utilizzato per la somministrazione di alimenti e bevande, ma privo dei prescritti permessi comunali. I titolari del locali sono stati pertanto deferiti all’autorità giudiziaria per le violazioni di legge previste in materia di edilizia. Il personale del comando provinciale dei vigili del fuoco accertava inoltre alcune violazioni delle norme di sicurezza anticendio con immediata imposizione di ripristino delle condizioni di sicurezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.