Polizia locale, al via secondo bando per scegliere il comandante | | Password Magazine
Banner4Baffi

Polizia locale, al via secondo bando per scegliere il comandante

JESI – Quattro nuovi agenti di Polizia locale rimpingueranno nel periodo estivo il Comando di Jesi che oggi dispone di 26 unità. La Giunta comunale, nella sua ultima seduta, ha infatti deciso di integrare la programmazione del fabbisogno del personale, accogliendo le richieste del dirigente per consentire una migliore attività a servizio dei cittadini.

I quattro, con la qualifica di “istruttori di vigilanza”, saranno selezionati tramite acquisizione e scorrimento di eventuali graduatorie valide e disponibili presso altri enti locali della regione Marche, nell’ambito della categoria equivalente. Una scelta questa per avere gli agenti subito disponibili, tenuto conto dell’impossibilità di completare la procedura selettiva già in essere presso il Comune di Jesi (a causa dell’alto numero di domande, quasi 250) per l’assunzione a tempo indeterminato di una unità, con eventuale estensione di ulteriori posizioni in in graduatoria sia con contratti a tempo determinato che indeterminato.

I 4 agenti prenderanno servizio entro giugno con contratti per 5 mesi. Questo permetterà una maggiore presenza di agenti di Polizia locale su strada, ma anche nelle aree pubbliche e nei parchi dove, durante l’estate, aumenta considerevolmente la presenza di cittadini, anche grazie alle varie manifestazioni promosse da associazioni e gruppi organizzati.

Contestualmente alla decisione di procedere all’assunzione dei quattro nuovi vigili, l’Amministrazione comunale ha pubblicato il bando per selezionare il nuovo dirigente del Comando. Tra i requisiti richiesti quello di aver maturato adeguata esperienza diretta per almeno 5 anni nel medesimo ruolo di comandante di Polizia locale con Corpi di almeno 7 unità  o come vicecomandanti di Corpi con almeno 20 unità. La domanda va presentata entro il 31 maggio. Dalla valutazione dei curricula e dai colloqui motivazionali effettuati da una apposita commissione esaminatrice verrà fornita una rosa fino ad un massimo di 8 candidati idonei da sottoporre al Sindaco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.