Premio Bancarella, ecco i migliori stand della Fiera | Password Magazine
Festival Pergolesi

Premio Bancarella, ecco i migliori stand della Fiera

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Stamattina, presso la residenza municipale del Comune di Jesi, l’assessore al Commercio Ugo Coltorti e il consigliere delegato ai mercati Marco Giampaoletti hanno presenziato la cerimonia di consegna del “Premio Bancarella”, giunto alla 35ª edizione.

Il “Premio Bancarella 2014 ”offerto dal Comune è andato a Selvaggia Bentivoglio di San Benedetto del Tronto, per l’esposizione precisa e particolare del suo stand di prodotti abruzzesi, sito in via Mazzini.

La Globe Trotter di Ferrara, partner organizzativo dell’evento,  ha invece assegnato il riconoscimento alla bancarella “Il  Ghiottone“ di Federico Cinti & c., collocata in area Porta Valle, per la qualità dei prodotti di norcineria della zona di Collazzone (PG).

L’ultima coppa, offerta stavolta da Confartigianato Jesi e consegnata dalla presidente Cristina Brunori, è andata al Maglificio Di Carlo & c., maglieria artigianale di Campli (TE) con stand in piazza Federico II.

Nell’ambito del Premio Bancarella, é stato assegnato anche il trofeo “Cav. Salvatore Conti” – Fiva/Confcommercio Jesi, giunto alla 17ª edizione. Il premio, consegnato dalla presidente di Confcommercio Tania Luminari,  è  andato allo stand di Sogni di Zucchero di Claudia Lancioni e C., cake designer che già in occasione del Giro Rosa di questa estate aveva ottenuto il riconoscimento per la migliore vetrina addobbata a tema. Lo stand è collocato in piazza Colocci, nell’area al femminile “La curiosità è donna” aperta al pubblico già da lunedì e colpita poi in serata da una tromba d’aria che ha scoperchiato e buttato a terra diversi gazebo e coperture, causando non pochi disagi. A tal proposito il consigliere Giampaoletti ha aggiunto: “Devo complimentarmi e ringraziare a nome di tutta l’Amministrazione comunale queste ragazze e tutti gli espositori di piazza Colocci che, in poche ore, hanno dovuto riallestire l’area danneggiata dal maltempo, tornando operativi già da ieri mattina”.

Chiara Cascio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.