Prende sigarette senza pagare, poi aggredisce tabaccaio e poliziotti: arrestato | Password Magazine

Prende sigarette senza pagare, poi aggredisce tabaccaio e poliziotti: arrestato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
ANCONA – Nel pomeriggio di ieri perveniva al numero di emergenza una telefonata di un uomo che segnalava la presenza di uno straniero che stava gridando davanti ad un bar nei pressi della stazione. Arrivati sul posto, i Poliziotti hanno notato subito che lo straniero cercava di spintonare le persone che si frapponevano davanti a lui perché voleva scappare e urlava proferendo minacce a tutti.
Appena viste le forze dell’ordine, l’uomo ha cercato di spintonare pure quest’ultimi, dando in escandescenza con minacce di morte e divincolandosi con calci e pugni.
I poliziotti sono riusciti a fermarlo, riuscendo a far sì che nessuno si facesse male  e, dopo averlo caricato nell’auto di servizio, lo hanno accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito.
Sentiti i testimoni, i poliziotti hanno ricostruito la dinamica dei fatti: il 30enne, di origine nigeriana, era entrato in quel bar perché voleva le sigarette per poi dileguarsi senza pagare.
Il titolare ha cercato di farlo desistere e il rapinatore si è scagliato contro di lui opponendo resistenza e violenza per cercare la fuga.
In Questura l’uomo è stato quindi arrestato per il reato di tentata rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale e posto a disposizione  dell’A.G. L’arresto è stato convalidato questa mattina, l’uomo è stato trasferito alla casa circondariale di Montacuto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.