Astralmusic

Presentazione volume "Le Trasformationi", il rinascimento ovidiano in ristampa anastatica

Astralmusic

JESI – Sarà presentato giovedì prossimo, alle ore 10, presso la Sala Maggiore del Palazzo della Signoria il volume di Giuseppe Capriotti “Le Trasformationi di Lodovico Dolce. Il Rinascimento ovidiano di Giovanni Antonio Rusconi”, edito da Affinità Elettive nel 2013. La presentazione sarà introdotta dall’editore e già assessore alla cultura Valentina Conti.

Si tratta della pubblicazione della ristampa anastatica della prima edizione del 1553, ristampa conservata proprio nella Biblioteca Planettiana. Lodovico Dolce e Giovanni Antonio Rusconi furono i due autori di un vero e proprio best seller del Cinquecento: “le Trasformationi”, ovvero una traduzione illustrata delle “Metamorfosi” di Ovidio. Dolce tradusse in volgare il testo ovidiano, Rusconi traspose in immagini. Affiatati colleghi nella prestigiosa stamperia veneziana di Gabriel Giolito de’ Ferrari, in questo comune progetto editoriale essi restituirono due sguardi diversi su un medesimo e fluttuante Ovidio. La presentazione del volume seguirà la conferenza “L’arte delle Metamorfosi: testi e immagini dalla lunga fortuna”, che l’autore terrà nella mattinata agli studenti del Liceo Classico Vittorio Emanuele II, partner del Comune di Jesi anche per l’incontro pomeridiano alla Sala Maggiore del Palazzo della Signoria.

Giuseppe Capriotti è ricercatore di Storia dell’arte moderna all’Università di Macerata, dove insegna Iconografia e Iconologia e Storia delle immagini. Si è occupato in prevalenza di iconografia sacra e profana, di fortuna dell’antico nell’arte moderna, di pittura antiebraica e antiturca. Ha recentemente pubblicato “L’alibi del mito. Un’altra autobiografia di Benvenuto Cellini” (Genova 2013) e, con Affinità Elettive di Ancona, “Per diventare Enea. Domenico Monti, Giovan Battista Carducci e l’interpretazione risorgimentale del Rinascimento” nel 2010

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*