Preso ladro dopo quattro anni di latitanza, sconterà la pena | | Password Magazine

Preso ladro dopo quattro anni di latitanza, sconterà la pena

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

JESI – Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16.30, durante dei specifici servizi di prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione,  i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Jesi hanno proceduto all’arresto di Gabor Cristi, romeno di 24 anni, ricercato in quanto dal 2011 pendeva su di lui un provvedimento restrittivo del Tribunale di Perugia per l’espiazione di nove mesi di reclusione in carcere per furto aggravato.

Il Gabor è stato fermato dai militari di Jesi in compagnia di due suoi connazionali, suoi coetanei ed entrambi pregiudicati,  alla guida di una VW Passat in viale Trieste di Jesi ed ha esibito dei documenti di guida contraffatti e palesemente modificati.

Un successivo controllo in banca dati delle Forze di Polizia ha permesso di verificare la vera identità del Gabor, che è risultato colpito da un provvedimento restrittivo della Procura di Perugia per furto aggravato e risultava un catturando dal 2011.

L’arrestato è stato ristretto in carcere a Montacuto e dovrà espiare la pena di nove mesi di reclusione.

I tre pregiudicati, l’arrestato e i suoi due connazionali in sua compagnia, sono stati proposti dai carabinieri operanti alle autorità competenti per l’emissione del provvedimento di prevenzione del foglio di via obbligatorio dalla Provincia di Ancona

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.