Privato dona due Lavagne Interattive Multimediali alla scuola "G.Spontini" di Moie | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Privato dona due Lavagne Interattive Multimediali alla scuola “G.Spontini” di Moie

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MAIOLATI SPONTINI – «Sono grato di essere presente nella didattica quotidiana dei giovani, che hanno bisogno di tutto il nostro aiuto per crescere nella realtà difficile e mutevole di oggi» Questo il messaggio che l’imprenditore Rossano Pavoni ha rivolto agli studenti della “G.Spontini” di Moie, sabato 11 aprile, in occasione della cerimonia di inaugurazione delle due Lavagne Interattive Multimediali donate alla scuola dalla ditta Pavoni Rossano S.r.l.

Un legame forte con il territorio, l’attenzione alla sicurezza, allo sviluppo sostenibile e dell’ambiente, l’uso di tecnologie innovative che favoriscono un approccio integrato sia al lavoro che allo studio: sono stati gli argomenti al centro dell’incontro con i cinquanta alunni delle classi prima A-F, gli insegnanti, il dirigente scolastico Nicola Brunetti e Moreno Verdolini, in rappresentanza dei genitori del consiglio d’Istituto.

«Il nostro obiettivo è dotare tutte le classi della LIM. Uno strumento particolarmente apprezzato dai nostri alunni nativi digitali, per approfondimenti disciplinari multimediali e per essere in collegamento con il mondo intero.» ha affermato Brunetti, ringraziando l’azienda per la sua attenzione all’istruzione e per il suo legame con il mondo della scuola. Diverse sono infatti le iniziative che la Pavoni s.r.l. ha realizzato negli ultimi anni con molti istituti marchigiani e con le comunità locali sui temi dell’educazione ambientale.

Gli studenti hanno poi offerto un breve saggio sull’utilizzo della LIM in classe: dai testi interattivi, alla musica, dallo studio delle lingue all’arte. Uno strumento sempre più presente nella didattica per favorire l’apprendimento, stimolare l’attenzione, promuovere la cittadinanza attiva e sostenere l’ambiente.

Rossano Pavoni ha brevemente presentato la storia ventennale e le attività più importanti dell’impresa che gestisce con la sua famiglia: la gestione dei rifiuti civili ed industriali, i servizi per la rete fognaria e le tubature in genere, le bonifiche ambientali e la messa in sicurezza dei siti inquinati o potenzialmente inquinati. Costante la ricerca di soluzioni e tecnologie innovative per la pulizia di superfici industriali e civili: degno di nota è l’utilizzo dell’alta pressione e di un dispositivo guidato da telecomando denominato Spiderjet, con cui ha realizzato la pulizia del relitto Costa Concordia all’Isola Del Giglio, per consentirgli di navigare verso Genova con il minor rischio in termini di impatto ambientale. Per il suo impegno in tema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro l’impresa stata recentemente tra i finalisti del premio “Imprese per la sicurezza”,  istituito da Confindustria e Inail, sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.

«Il sole, il mare e il verde sono i simboli vitali presenti nel logo della nostra impresa, –ha concluso Pavoni- per ricordarci, adulti e ragazzi, il rispetto che sempre dobbiamo avere verso la natura e il nostro ambiente.»

Cominicato da: Istituto Comprensivo “C.Urbani” Moie, Castelplanio, Poggio San Marcello

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.