RIESCO Marche "Opportunità e sfide post covid", anche Volontarja tra i protagonisti | Password Magazine

RIESCO Marche “Opportunità e sfide post covid”, anche Volontarja tra i protagonisti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MARCHE – Quattordici associazioni insieme per contrastare gli effetti di esclusione sociale, precarizzazione e marginalizzazione, acuiti dall’emergenza Covid-19. Un sistema integrato di interventi, all’insegna di inclusione e solidarietà, che diventa una grande “comunità di cura”, non solo per assistere ma anche per generare cambiamento e rinsaldare legami sociali. E’ questo il progetto RIESCO Marche Reti Inclusive E Solidali per la Comunità.

Al suo interno corsi online gratuiti “Opportunità e sfide del post-COVID 19 tra privato sociale e Amministrazioni pubbliche. Quali percorsi e progettazioni condivise?” al quale aderiscono Avis Regionale Marche, CSV Marche e Unione dei Comuni e questa settimana, nell’ultimo appuntamento, vedrà trattato il tema “Racconto di buone pratiche. Testimonianze di 5 realtà dove la coprogrammazione e la coprogettazione tra Terzo Settore ed enti pubblici stanno funzionando“.

Protagonisti anche Jesi e la Vallesina grazie a Volontarja scelta per portare la sua positiva testimonianza di coprogrammazione e coprogettazione tra Terzo Settore ed Enti Pubblici. Saranno presenti tra i relatori alcuni degli organizzatori: i consiglieri comunali delegati di Jesi Matteo Baleani e Tommaso Cioncolini, e Silvano Sbarbati per il Coordinamento delle associazioni delle AV e APS Ambito IX.

Gli altri ospiti:

  • Francesca D’Alessandro, vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali del Comune di Macerata;
  • Diego Mancinelli, portavoce del Forum del Terzo Settore delle Marche
  • Massimo Ciabocchi, presidente Auser provinciale di Pesaro e Urbino
  • Sara Montali – studentessa e già partecipante del progetto Ci sto? Affare fatica!

Riesco

Per partecipare al webinar è necessario iscriversi lasciando i dati richiesti nel form sul sito AVIS MARCHE RIESCO

Poche ore prima del webinar, tutti gli iscritti riceveranno una e-mail contenente il link al quale accedere per seguire l’incontro. Il corso è gratuito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.