Matt Cancelleria
Vai al Sito

Prorogati i permessi auto nelle ztl e zone blu

JESI – Tutte prorogate le autorizzazioni al transito e alla sosta nelle zone a traffico limitato ed alla sosta nelle zone blu che erano in scadenza il prossimo 30 giugno. Lo ha deciso la Giunta comunale che, nella sua ultima seduta, ha fissato al 30 giugno 2015 la nuova data di scadenza per i permessi di transito e di sosta nelle tre ztl cittadine e al 31 dicembre 2014 quella per i permessi di sosta nella zona a pagamento.

Per i primi il rinnovo è automatico e non è necessaria alcuna pratica. Pertanto potranno continuare a transitare e sostare nella ztl di competenza con le stesse modalità. Per i secondi la proroga è concessa con rilascio di un nuovo tagliando, di colore diverso dal precedente, che sarà ritirabile allo Sportello Unico Servizi a partire dal 1° luglio prossimo e fino al 30 settembre, termine entro il quale i vecchi permessi cesseranno di essere validi.
L’Amministrazione comunale invita pertanto gli interessati ad effettuare il rinnovo di questi ultimi permessi nelle modalità indicate, ricordando che il rilascio del nuovo tagliando sarà senza alcun onere a carico del cittadino.
Per i permessi a pagamento (per la sosta delle seconde e terze auto) la scadenza resta fissata al 30 giugno con rinnovo una volta documentato il versamento di quanto dovuto.
Nel decidere le proroghe, la Giunta ha confermato la volontà di predisporre un unico regolamento, in sostituzione dei quattro esistenti, al fine di renderlo più comprensibile, snello e trasparente. In esso troveranno forma e sostanza anche le altre scelte dell’Amministrazione. In particolare:
contenere la circolazione e quindi limitare nuove autorizzazioni; separare il principio di transito (limitato all’attraversamento della sola Ztl interessata) e di sosta (autorizzata esclusivamente all’interno degli appositi spazi delimitati ad eccezione di particolari autoveicoli in servizio di emergenza); eliminare la cosiddetta lista bianca e quindi dimostrare il possesso dell’autorizzazione con esposizione della stessa sul parabrezza dell’auto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*