Prove di evacuazione al liceo classico: studenti, docenti e personale tutti per strada

La Dirigente Rosa Ragni

JESI – Prove di evacuazione dall’edificio, stamattina, per gli studenti, personale e docenti  del liceo classico “Vittorio Emanuele II“, che per un quarto d’ora circa hanno abbandonato le aule.
L’allarme è scattato intorno alle 10.30 e tutti “in modo veloce e ordinato” si sono riversati per strada, vale a dire lungo corso Matteotti alcune classi, nel cortile dell’ex Appannaggio le altre.
Le scosse di terremoto avvertite ieri sera anche in Vallesina hanno probabilmente accelerato una decisione che era nell’aria, quella cioè di procedere all’esercitazione che, obbligatoriamente, è prevista per due volte all’anno “ma noi ne abbiamo fatte di più visto quello che è successo negli ultimi mesi”,  ci dice la dirigente Rosa Ragni, anche lei scesa con tutti gli altri.
“Di solito i ragazzi vengono preavvisati almeno un giorno prima del fatto che si svolgeranno le prove di evacuazione ma stavolta abbiamo deciso di procedere all’improvviso e mi pare che tutta la procedura si sia svolta con ordine e velocità”.

p.n.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*