Banner Aprile IH Victoria

Raccolta fondi Croce Verde di Jesi: «Grazie per il sostegno che stiamo ricevendo»

JESI – La Croce Verde di Jesi ringrazia pubblicamente per il sostegno e gli aiuti che sono arrivati e che stanno continuando ad arrivare: una bella notizia in questo buio periodo.

La situazione di emergenza sanitaria è purtroppo ancora presente nella nostra città, così come la carenza di presidi di protezione della Croce Verde di Jesi che sta vivendo l’emergenza nell’emergenza. A tal proposito, poche settimane fa il presidente dell’associazione, Samuele Piersanti, ha lanciato un appello: «Stiamo rimanendo senza presidi di protezione, vale a dire tute, visiere e, soprattutto, mascherine; abbiamo quindi attivato una raccolta fondi perché stiamo rimanendo senza materiale. Le ormai note mascherine Ffp3, quelle dotate di filtro, sono introvabili e le poche rimaste hanno un prezzo veramente elevato. Questa situazione costituisce un grosso problema per tutti noi». La voce del presidente e di tutto il personale dell’associazione è stato accolto a braccia a aperte sia da privati che da associazioni del territorio: non più di una settimana fa, è stata fatta una grande donazione da parte del Club Jesino Moto e Auto d’Epoca.

E le donazioni non finiscono qui: «Vorrei ringraziare a nome di tutto il corpo volontario e dipendente le tante associazioni del territorio che ci hanno aiutato in questo delicato momento – commenta il presidente Samuele Piersanti – ma anche tutti i privati che continuano a sostenerci giorno dopo giorno».

Le associazioni che si sono volute mettere a fianco della Croce Verde di Jesi sono: il gruppo “Eppure il vento soffia ancora”; la Scuola Primaria De Amicis Monte San Vito; Maiolati F.C.; Alzheimer Italia Marche; Chiesa Cristiana Avventista del 7° giorno; Curva Nord Jesi; Jesina Pallanuoto; Agesci; il Branco e Vignamato.

                               

 

                           

 

Il presidente e tutto il corpo volontario e dipendente vorrebbero incontrarli perché “guardandoti dentro puoi scoprire la gioia, ma è soltanto aiutando il prossimo che conoscerai la vera felicità”.

«Grazie di cuore a tutti coloro che in questa emergenza ci hanno regalato un sorriso e un appoggio – conclude Samuele Piersanti – un gesto vale più di mille parole».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.