Raccolta fondi per i terremotati, rubata cassetta delle offerte | | Password Magazine
Lulù  

Raccolta fondi per i terremotati, rubata cassetta delle offerte

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Sparita nel nulla, da un momento all’altro. Il bar Spaccavia, a due passi dal cavalcavia, aveva messo sul bancone un contenitore per raccogliere fondi per i terremotati. Pochi giorni fa il contenitore è stato rubato. “Il locale era aperto regolarmente – racconta Riccardo Staffolani, uno dei titolari – La cassetta, riconoscibile da un adesivo che spiegava la destinazione della raccolta,  era davanti alla cassa dove è sempre stata dallo scorso agosto quando abbiamo deciso di metterla per sostenere le zone colpite dal terremoto. Fortunatamente l’avevamo svuotata il giorno prima perché avevamo raccolto circa 500 euro, la generosità dei clienti ci ha spinto a rimetterla. Non sappiamo chi sia stato il ladro e non abbiamo fatto denuncia ma siamo molto rammaricati: al giorno del furto ci saranno stati un centinaio di euro circa. Gli altri soldi li abbiamo già devoluti in beneficenza e per ora non abbiamo rimesso il contenitore preoccupati di subire altri furti. Ma c’è di peggio: accanto alla cassetta rubata e chiaramente destinata ai terremotati  c’è quella delle mance che non è stata toccata”.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.