Regione: Nominata la Consulta dei Giovani | Password Magazine
Festival Pergolesi

Regione: Nominata la Consulta dei Giovani

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

La Giunta regionale ha istituito la Consulta dei giovani, in attuazione della legge regionale sulle politiche giovanili. “L’obiettivo – sottolineato l’assessore Paolo Eusebi – è quello di favorire il raccordo tra i giovani e la Regione, ponendo al centro del confronto le questioni dello sviluppo culturale, sociale ed economico della collettività”. L’insediamento del nuovo organismo avverrà subito dopo le ferie estive.

La Consulta regionale dei giovani che risulta così composta:

  • Paolo Eusebi, assessore alle Politiche giovanili;
  • Francesco Galanti, Andrea Tonnarelli, Marco Giobbi, in rappresentanza delle Università marchigiane;
  • Roberta Battinelli, Alessio Pagliacci, Valeria Fermani, Michele Fermanelli, Achraf  Boui, in rappresentanze della scuole secondarie superiori marchigiane;
  • Carlo Cotichelli, Roberta Mangoni, in rappresentanza dei movimenti giovanili sindacali;
  • Luca Brancatello, Sara Moreschini, Meri Marziali, David Buschittari, Filippo Sorcinelli, in rappresentanza dei giovani amministratori dei comuni delle Marche;
  • Alessia Morani, in rappresentanza dei giovani amministratori  delle provincie marchigiane;
  • Veronica Fortuna, Paolo Nicolai, Luca Piergiacomi, Giuseppe Portanova, Maria Provvidenza Silvano, in rappresentanza delle formazioni giovanili dei partiti politici;
  • Francesca Pascucci, Andrea Sassetti, Francesco Mascarucci, Andrea Passaretti, in rappresentanza dei giovani imprenditori marchigiani.

“Nella consapevolezza che la questione giovanile ha assunto negli ultimi anni una rilevante importanza – ha detto Eusebi – la Consulta, appena nominata, sarà uno strumento importante per interessare i giovani, risorsa fondamentale ed essenziale della comunità regionale, alle politiche giovanili delle Marche. In particolare, la Consulta costituisce un efficace mezzo di democrazia partecipativa per il miglioramento della qualità dei provvedimenti che dovranno essere adottati nei riguardi del mondo giovanile, svolgendo attività di proposizione e di consultazione nell’elaborazione degli interventi  riguardanti il mondo giovanile, ed esprimendo propri pareri sui piani del settore, perché i giovani devono diventare attori e protagonisti della costruzione della società marchigiana”.

Comunicato da: Regione Marche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.