Residenza anziani Pergolesi, tutti negativi gli ospiti | Password Magazine
Festival Pergolesi

Residenza anziani Pergolesi, tutti negativi gli ospiti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
La residenza per anziani Collegio Pergolesi di Jesi

JESI – La Residenza Anziani Collegio Pergolesi, un’oasi dove lungimiranza, buon senso, ragionevolezza hanno fatto sì che a oggi non fosse registrato alcun caso di Covid-19. Complessivamente 70 persone sono ospitate nella struttura, 64 nella Residenza e 6 negli alloggi protetti del complesso “Mater Misericordia” e situati all’interno del perimetro del Collegio Pergolesi. Tutto il personale è stato dotato di dispositivi individuali di protezione fin da subito, i medici che collaborano con la struttura hanno dato la loro disponibilità a seguire i pazienti telefonicamente e intervenire per eventuali emergenze. La Direzione, alle prime notizie dell’ epidemia Covid 19, ha inteso immediatamente chiudere la Residenza a visite esterne e l’ingresso è stato autorizzato soltanto a personale dipendente. A questa prima azione è seguito un altro intervento di straordinaria importanza, quello di avere a disposizione del settore servizi interni, una macchina sanificatrice all’ozono che con un programma giornaliero sequenziale ha permesso una sanificazione di tutti i locali, purificandoli da germi infettivi. Tutte le attività di animazione programmate hanno subito delle variazioni, ma è stato attivato subito un programma di emergenza con personale interno. Tempo meteorologico permettendo, gli ospiti possono camminare per il parco fra essenze resinose dei pini, i colori delle aiuole fiorite, il canto degli uccellini, gli scoiattoli che corrono da un albero all’altro, inoltre possono intrattenersi nella biblioteca della struttura, fornitissima di libri di vario genere, possono leggere giornalmente quotidiani o riviste.

Il direttore generale Enrico Carrescia ringrazia quanti sono coinvolti nella struttura: «Un po’ per fortuna, un po’ per lungimiranza, un po’ per le preghiere dei religiosi e delle religiose che vivono entro il perimetro della residenza – spiega il direttore Carrescia – stiamo gestendo questo periodo di emergenza, da un punto di vista operativo con tutto il personale con competenza e professionalità e ci auguriamo che questo periodo epidemico possa terminare a breve, senza ritornare al lockdown che accrescerebbe nuovo disagio soprattutto nelle strutture socio sanitarie». La Residenza Anziani del Collegio Pergolesi è un complesso privato, ma parte integrante di un contesto organizzativo di altre attività socio sanitarie del territorio, è una struttura certificata ISO 9001:2015 che comporta l’erogazione di una assistenza dinamica e flessibile attraverso l’adozione di interventi che hanno come obiettivo strategico la valorizzazione delle persone anziane attraverso un modello organizzativo efficace ed efficiente, con un lavoro di team avente finalità di assistenza adeguata per la migliore qualità di vita dell’ospite.

Residenza Anziani Collegio Pergolesi è in una imponente struttura costruita nel 1897 sul Colle San Marco di Jesi ed è ricca di storia. È stata utilizzata nel corso degli anni come scuola per arti e mestieri, requisita durante il periodo bellico da forze alleate e poi, come Collegio Pergolesi, ha ripreso l’attività originaria di educazione scolastica, sportiva, religiosa ai ragazzi e associazioni cittadine da parte della Congregazione dei Fratelli di Nostra Signora della Misericordia, tuttora presenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.