Restyling Corso Matteotti, Jesi in Comune: «Necessario posticipare lavori» | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Restyling Corso Matteotti, Jesi in Comune: «Necessario posticipare lavori»

JESI – «Ci risiamo: vietato criticare l’operato della Giunta Bacci, anche se a farlo stavolta non sono i soliti rompiscatole della minoranza o il comitato contro la Torre Erap o i cittadini che vorrebbero un centro ambiente non proprio dentro la città, o i genitori degli alunni della scuola Martiri della Libertà o le associazioni delle donne che chiedevano l’istituzione di un vero organismo femminile, ma… tutti i commercianti del centro». Ad intervenire nel dibattito sui lavori di Corso Matteotti, dopo il botta e risposta tra Jesi Centro e il sindaco, è il gruppo all’opposizione Jesi in Comune: «Commercianti che hanno subito, come tutti, l’assenza di una proposta culturale anche estiva che si è protratta per anni, gli infiniti ritardi dei lavori di piazza Pergolesi, l’emergenza Covid e oggi anche i lavori di rifacimento di Corso Matteotti insieme ai parcheggi a pagamento anche lungo il Viale della Vittoria, senza una concreta proposta di mobilità sostenibile – sono le parole d’accusa contro l’Amministrazione -. Avevamo ipotizzato già prima di questa pesante crisi la possibilità di posticipare i lavori di rifacimento del corso, proprio per dar modo a chi gestisce le attività del centro storico di riprendersi e ripartire. Oggi è ancora più necessario». Dopo il PD, anche Jesi in Comune fa un appello al buon senso: «Il fatto che quest’opera fosse nel programma elettorale di questa maggioranza non può essere un valido motivo per non adeguarsi alla situazione di difficoltà attuale – aggiunge la minoranza – Siamo sicuri che anche gli elettori di Bacci lo capirebbero. Sulla pretesa vivibilità del centro storico poi sarebbe utile che il Sindaco ascoltasse anche chi lo rende davvero vivo e se ne prende cura sempre: i residenti. Perché una città deve essere accogliente e rispettosa innanzitutto per chi la abita e la rende tale, non solo per i consumatori notturni».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.