Riapre il Bocciodromo comunale, in tanti alla cerimonia di inaugurazione

JESI – Sono stati inaugurati ieri pomeriggio i locali del rinnovato Bocciodromo comunale, di via Ugo Malfa,  rimasto seriamente danneggiato dall’incendio divampato nella notte del 26 settembre scorso. Mantenuto dunque l’impegno  da parte dell’Amministrazione comunale di restituire piena funzionalità alla struttura pubblica, il bocciodromo intitolato a “Leonello Rocchetti” riapre ufficialmente i battenti con nuovi spazi e ambienti ricreativi: dal bar alla sala carte, dal maxischermo alla sala polivalente per feste e compleanni, i locali sono stati completamente rimessi a punto e, tra meno di una settimana, saranno restituiti alla cittadinanza.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte il sindaco Massimo Bacci, che ha sottolineato la riuscita di questo intervento di recupero e augurato una buona ripartenza a tutte le attività, il vice sindaco Luca Butini e l’assessore Ugo Coltorti che hanno espresso soddisfazione per il bellissimo risultato dopo la ferita lasciata da quell’incendio.

Non poteva mancare il presidente della bocciofila cittadina Aldo Carletti, quello regionale FibAndrea Evangelisti e provinciale, Gregorio Gregori. 

Presenti anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine: il maggiore Benedetto Iurlaro, comandante della Compagnia carabinieri di Jesi, accompagnato dal luogotenente capo della Stazione di Jesi Fiorello Rossi.

Tra il numeroso pubblico in festa c’era anche Roberto Mancini. Alla conduzione dell’evento Figaro, poi grande momento musicale con la band  ”Concertino BURRO E SALVIA” e, sul finire finali gara di bocce sperimentale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*