Rientrata la task force di infermieri albanesi | | Password Magazine

Rientrata la task force di infermieri albanesi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA – È rientrata in Albania ieri la squadra di infermieri albanesi venuta a rinforzare la capacità assistenziale sul nostro territorio nella battaglia contro il Coronavirus. La task force è stata rimpatriata con un ATR72 proveniente da Pratica di Mare del Comando Aereonavale della Guardia di Finanza decollato alle 12 dall’Aeroporto delle Marche di Falconara Marittima. A portare il saluto,, con una cerimonia di ringraziamento da parte della Regione Marche, è stato questa mattina l’assessore alla Protezione Civile Angelo Sciapichetti. «Desidero rivolgere alla task force sanitaria di 59 infermieri albanesi – ha dichiarato l’assessore – tutta la nostra gratitudine e riconoscenza per l’aiuto concreto, la vicinanza e la solidarietà che ci hanno dimostrato». Gli infermieri suddivisi tra le 5 Aree vaste hanno prestato servizio in particolare nelle strutture residenziali e nelle case di riposo.

«Grazie per l’aiuto e per la grande disponibilità dimostrati con la vostra presenza nelle Marche. Da Albanese mi sento orgogliosa dello spirito di amicizia e di solidarietà del mio popolo» è il saluto Lindita Elezi, presidente Onoraria delle Associazioni Italo/Albanesi Il Ponte delle Nazioni di Porto Recanati e Miresevini – Benvenuti di Ancona. «L’aiuto di questi colleghi – ha aggiunto – è stato doppiamente importante, perché oltre all’utilità da un punto di vista operativo per il nostro personale medico e paramedico, ha avuto una grande valenza dal punto di vista del sostegno psicologico ai malati, da cui sono stati apprezzati per l’umanità».

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.