Rotary Club Jesi presenta il libro "Guida all'architettura nelle Marche 1900 – 2015" di Lorenzo Ciccarelli | | Password Magazine
Lulù  

Rotary Club Jesi presenta il libro “Guida all’architettura nelle Marche 1900 – 2015” di Lorenzo Ciccarelli

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – È stata presentato oggi a Palazzo Pianetti l’opera di Lorenzo Ciccarelli “Guida all’architettura nelle Marche 1900 – 2015”, un libro che traccia per la prima volta un itinerario degli edifici più significativi costruiti nella regione dai primi del Novecento al 2015. L’appuntamento, organizzato dal Rotary Club Jesi con il patrocinio del Comune di Jesi, ha messo in luce un comprensorio unico nel suo genere: in un territorio di frontiera sensibile a tutti i cambiamenti, e quindi da sempre rappresentativo delle trasformazioni nazionali, convivono infatti architetture esemplari delle diverse fasi storiche: dai villini Liberty alle case del Fascio, dalle strutture pubbliche del dopoguerra a quelle industriali, espressione della fioritura del ricco tessuto locale di piccole e medie imprese, fino alle riscoperte storicistiche o vernacolari degli ultimi anni.
Il Rotary Club Jesi ha ritenuto più che meritevole l’opera, dando il proprio sostegno. Durante l’incontro, sono intervenuti per i saluti  Luca Butini, Assessore alla Cultura del Comune di Jesi, e Giorgio Galeazzi, Presidente Rotary Club di Jesi. Sono poi intervenuti Gianluigi Mondaini, Università Politecnica delle Marche, e Manuel Orazi, Casa editrice Quodlibet. Martedì 28 marzo il libro sarà presentato al MAXXI a Roma.

Lorenzo Ciccarelli (Jesi, 1987) si è laureato in Ingegneria Edile-Architettura all’Università Politecnica delle Marche. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Ingegneria Civile, Architettura e Costruzione (curriculum in Storia dell’Architettura) all’Università di Roma “Tor Vergata” con una tesi dal titolo Renzo Piano prima di Renzo Piano. Gli anni della formazione 1958-1971. Dal 2013 è collaboratore della Fondazione Renzo Piano per la quale ha contribuito all’organizzazione delle recenti mostre di Padova, Genova e Parigi. Attualmente è assegnista di ricerca presso l’Università di Roma “Tor Vergata”.

A cura di Chiara Cascio

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.