Ruspe a lavoro al canile, Comune rassicura sull'oasi felina | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Ruspe a lavoro al canile, Comune rassicura sull’oasi felina

Foto dalla pagina Giù Le Mani dalla colonia di Antonietta

JESI – Sono tornate a lavoro le ruspe al canile sanatorio. Insorgono i volontari della colonia felina di Antonietta, preoccupati per le sorti degli oltre 80 randagi che qui trovono rifugio. Dopo la pausa del lockdown, sono ripartite infatti le demolizioni delle strutture in cemento di via Zanibelli, luogo dove stazionano i gatti gestiti dalla signora Ferretti. Gli interventi, programmati dall’Asur, serviranno come è noto a realizzare la nuova strada di accesso al canile, con conseguente e inevitabile abbattimento delle casette di legno della vicina colonia. Dopo proteste e petizioni per bloccare l’impresa, ad oggi l’unica soluzione resta quella di velocizzare i tempi di costruzione dell’oasi felina comunale come alternativa alla colonia. «Siamo tutti molto addolorati e dispiaciuti per ciò che è accaduto nei pressi della colonia di Antonietta» sono le parole diffuse via social dai volontari, sostenendo di non essere stati avvertiti del prosieguo dei lavori. «Vi lasciamo immaginare la scena – continuano -. Gatti spaventati ovunque, in ovvio pericolo». Poi di nuovo la richiesta al sindaco di accelerare sulla costruzione dell’oasi, con invii di mail di sollecito. Un progetto su cui il Comune è a lavoro. Lo dice l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano: «L’Amministrazione comunale e l’associazione ‘4 Baffi’, d’intesa con la signora Antonietta, stanno lavorando insieme per arrivare allo spostamento della colonia in un nuovo sito». La nuova oasi felina sorgerà in località Mazzangrugno, in un’area comunale situata fuori dal centro abitato: «A breve sarà pronta la delibera per avviarne la realizzazione – spiega -. Siamo d’accordo inoltre con Asur che, quando arriverà il momento di sgomberare le casette della colonia per lasciare spazio ai lavori per la nuova strada, saremo prontamente avvisati e come Comune provvederemo allo spostamento. Impensabile restare indifferenti, stiamo offrendo tutto il supporto possibile».

Ruspe
Foto dalla pagina Giù Le Mani dalla colonia di Antonietta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.