Sale sul campanile con l’intento di buttarsi, salvato dai carabinieri

STAFFOLO – Diciasette è questa volta è stato un numero fortunato per un giovane 36enne che nel pomeriggio di oggi ha deciso di farla finita salendo sul campanile della chiesa di Staffolo. In 17 minuti esatti dalla presa d’atto dei Carabinieri della compagnia di Jesi, l’uomo è stato tratto in salvo. I militari della Stazione locale, senza indugio, si sono arrampicati sul tetto della chiesa e, avvicinatisi al campanile, hanno iniziato un dialogo con l’uomo. Sono riusciti a metterlo in sicurezza e a convincerlo a scendere, salvandogli la vita. Sul posto anche vigili del fuoco e 118.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*