«2000 idee per la pace, un evento educativo e simbolico».

JESI – Anche il coordinamento Associazioni di volontariato e promozione sociale Ambito IX interviene sulla vicenda del rinvio dell’iniziativa “2000 idee per la pace” con il lancio dei palloncini in piazza.

«Leggiamo che il 6 gennaio 2019 non ci sarà il lancio dei palloncini della manifestazione “2000 idee per la pace”, in quanto problemi di natura economica costringono la Consulta della Pace istituita dal Comune di Jesi a rinviare l’evento.

La notizia ci sembra significativa e rilevante soprattutto se la leggiamo dal punto di vista dei bambini. I quali ad essa avevano rivolto la propria attività scrivendo messaggi, e in questo momento ne aspettano la naturale conclusione festosa.

Proprio pensando a quanto l’evento contiene di simbolico ed educativo rispetto ai valori della pace, sottolineiamo altresì che l’evento possiede in sé elementi di grande senso culturale e comunitario.

Per questo rinviare il “lancio” – e senza darne una data certa – in queste giornate di festa rischia di svilire il lavoro che la Consulta della Pace (gestita con lodevole impegno dal coordinatore Paolo Gubbi) porta avanti con successo in diversi ambiti.

Guardando ai bambini, guardando alle istituzioni, guardando alla realtà partecipativa della città di Jesi, l’evento del 6 gennaio ci appare in tutta la sua valenza di formazione di senso civile, in una sana ed auspicabile cultura della pace.

Per quanto sopra, auspichiamo che soluzioni diverse possano permetterne lo svolgimento secondo programma.

Il Coordinamento è comunque disponibile ad ogni forma di collaborazione».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*