San Floriano, Jesi trionfa e si riprende il Palio | | Password Magazine

San Floriano, Jesi trionfa e si riprende il Palio

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Jesi reclama il suo pallio. E così dopo averlo ceduto lo scorso (e per un solo anno) anno al Comune di Apiro,  dopo i due anni consecutivi di vittoria (2014- 2015), la 22esima edizione del Palio di San Floriano vede di nuovo trionfante la città di Jesi.

Nonostante le cose si fossero messe male nella gara arcieristica di ieri, dove per 1 solo punto era Mergo ad essere passato in vantaggio, è stata la partecipazione alla Corsa della Campana a fare la differenza. Nonostante la competizione podistica non si sia disputata causa pioggia che aveva reso scivoloso il terreno di gara, il comitato sportivo organizzatore CSI, d’intesa con l’ Ente Palio, ha comunque deciso di assegnare il massimo punteggio ai 9 comuni che si sono presentati con la squadra di atleti: Belvedere, Cupramontana, Rosora, Santa Maria Nuova, Staffolo,  Monte Roberto, Maiolati Spontini, Filottrano e per l’appunto, Jesi che così è tornata in vantaggio.  

A ritirare il vessillo, consegnato dal podestà, è stato il sindaco Massimo Bacci. A causa del maltempo la cerimonia finale si è svolta all’interno della Chiesa di San Nicolò. Le incessanti piogge purtroppo hanno reso impossibile lo svolgersi degli spettacoli dei gruppi storici in piazza Baccio Pontelli. “Grazie di cuore a tutti i volontari del Palio di San Floriano per ciò che fate per questa città – ha detto il sindaco – Negli ultimi cinque anni la manifestazione è solo che migliorata: dispace che, purtroppo, le condizioni meteo non vi sono state amiche”.

Pioggia che non ha fermato festa: centro affollatissimo anche sabato sera, prima del secondo acquazzone, e domenica per il corteo. Tra i gruppi ospiti presenti oggi Sant’Elpidio a Mare, San Severino, Fabriano, Corridonia, Cupramontana e l’immancabile delegazione di Waiblingen.

Durante la giornata si sono svolte diverse premiazioni: a vincere il VI concorso  del Piatto Tipico la Taverna dei Gilbertini con il suo “Coscio di Maialino“. Secondo posto per la Taverna dell’Orlando Furioso, terzo la Taverna del Priore. Il premio per il Vox Populi, il concorso social a colpi di like sulla pagina dell’Ente Palio, è andato invece a l’Osteria del Gatto.

Nelle competizioni agonistiche, emergono i nomi di Mirco Sebastianelli, vincitore nella gara arcieristica tra Comuni, e quello di Paolo Pancrazi della Compagnia Arcieri Tre Rioni per il Trofeo Bagnacavalli. Il Palio dei Quartieri è andato invece a Santa Croce.

A chiudere questa “bagnata” edizione i fuochi d’artificio anticipati alle 22.30.

Attesa per domani alle 15.00 l’estrazione dei numeri della Lotteria di San Floriano, parte del ricavato andrà alla Caritas.

 

1 Commento su San Floriano, Jesi trionfa e si riprende il Palio

  1. Anche la premiazione dell’estemporanea di pittura “Giù per Sant’ Anna” si è svolta nella chiesetta. Quest’anno il tema erano i vicoli fioriti di Jesi e questa manifestazione è molto interessante e va incentivata e spero che per gli anni prossimi aumenti la partecipazione !

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.